fbpx

Pallanuoto, la Snc risorge a Salerno. Battuto l’Arechi 12-11

La SNC Enel torna al successo. Dopo tre sconfitte di fila, la squadra rossoceleste, grazie ad una prestazione di grinta e cuore torna alla vittoria, sconfiggendo a Salerno la TGROUP Arechi per 12-11.

Rilancio in classifica. Una prova di orgoglio e di carattere. Solo questi due elementi potevano permettere alla SNC di tornare dalla trasferta salernitana con tre punti importantissimi per la classifica. Ora la squadra civitavecchiese è terza, ad un punto dalla stessa TGROUP Arechi. La compagine di Pagliarini affrontava questa gara ritrovando Gianluca Muneroni tra i titolari ma senza poter contare su Marco Chiarelli.

La gara.  Per tutto il primo tempo i rossocelesti sembra la squadra delle ultime settimane, difficoltà nei momenti in difesa con l’uomo in meno e polveri bagnate in attacco. Nel secondo tempo scende in acqua una squadra più motivata, volenterosa di venire a capo del match contro una avversario temibile, con i due team che si rispondevano punto su punto. La SNC sistema l’attacco e nell’ultimo quarto porta l’affondo decisivo, andando sul doppio vantaggio che permette ai ragazzi di Pagliarini di conquistare una vittoria incoraggiante in vista del girone di ritorno. Decisivi Gianluca Muneroni e Leonardo Checchini, autori di una tripletta a testa.

TGROUP ARECHI: D. Busà, Sanges, Giordano 1, G. Esposito 1, Brgulian 3, C. Esposito 5, Simonetti, Ferrigno, R. Busà, Iannicelli, Baldi, Storniello, Postiglione 1 (rig). All. Grieco.
N.C. CIVITAVECCHIA: Visciola, M. Muneroni, Iula 1, Zanetic 1, Calcaterra 1, G. Muneroni 3, Quaglio, Romiti 1, Castello 1, Checchini 3, A. Muneroni 1, Caponero. All. Pagliarini
Arbitri: D. Bianco e Luciani
Note: parziali 2-2, 2-2, 5-5, 2-3. Usciti per limite di falli Iannicelli (A) e Castello (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Arechi 7/14 + un rigore, Civitavecchia 6/10. Spettatori 200 circa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *