fbpx

Pallanuoto, la SNC sfiora la promozione. Il Quinto vince 10-6 e va in A1

La SNC Enel sfiora  il sogno di poter essere promossa in A1. La squadra rossoceleste, dopo aver giocato una buona partita, crolla nel finale e viene sconfitta dallo Sporting Club Quinto per 10-6. Per i rossocelesti da sottolineare l’ottima prova di Leonardo Checchini, autore di quattro reti.

Il match. La squadra di Pagliarini inizia il match con il giusto atteggiamento, con Checchini che si dimostra micidiale al tiro. Il Quinto ribatte colpo su colpo, dando vita ad un match equilibrato, come nelle gare precedenti di questa serie finale. Dopo il vantaggio di 6-5 nel terzo tempo, arriva il fattore che incide nel risultato. La SNC infatti comincia a veder i propri giocatori uscire dalla vasca per aver raggiunto i limiti di falli. Prima Quaglio nel terzo periodo e poi Romiti e Iula nel quarto, sono costretti ad abbandonare il match e i liguri ne approfittano realizzando in questa fase complicata della partita, il parziale di cinque reti decisivo per le sorti del match e del campionato. Il Quinto vola in A1 e la SNC rimane con l’amaro in bocca per la mancata promozione. Resta positiva comunque la stagione dei civitavecchiesi, una squadra che doveva affrontare una stagione di transizione ed è arrivata ad un tempo dal poter accedere al massimo campionato di pallanuoto maschile.

Il tabellino. 

S.C. QUINTO: Scanu N. , Prian E. , Brambilla Di Civesio F. , Luccianti G. 1, Turbati A. , Bianchi F. 2, Bogdanovic N. 2(1 rig.), Palmieri A. , Boero G. 1, Bittarello L. , Spigno M. , Amelio A. 4, Azzarini E. . All.

S. N.C. CIVITAVECCHIA: Visciola G. , Muneroni M. 1, Iula , Chiarelli M. 1, Zanetic I. , Calcaterra , Pagliarini , Quaglio A. , Romiti D. , Castello A. , Checchini L. 4, Muneroni A. , Caponero D. . All.

Arbitri: Ercoli e Calabro

Note :
Parziali: 1-1, 2-1, 3-4, 4-0. Usciti per limite di falli Boero (Q) nel quarto tempo, Quaglio (C) nel terzo, e Iula e Romiti (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Quinto 6/13 + un rigore, Civitavecchia 4/8. Spettatori 600 circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *