fbpx

Pallanuoto, Snc in fuga. Piegato anche il Palermo e la Roma ko

Snc praticamente indistruttibile. La squadra di Marco Pagliarini supera anche l’esame Palermo. I civitavecchiesi espugnano la piscina “Olimpica” con il risultato di 11-10 al termine di un match equilibrato e appassionante. Alla fine ha prevalso la squadra migliore, quella che ha saputo soffrire nei momenti di maggiore difficoltà. Grande prova di Foschi e Zanetic, ma anche di Visciola, autore di ottimi interventi e bravo a parare un rigore a Di Patti a inizio gara.

Il tabellino. Telimar: Sansone, Zubcic 1, C. Geloso, Di Patti 3, Fabiano 3, D’Aleo 2, Lo Dico, D. Geloso, Lo Cascio, Calabrese 1, Raimondo, Calò, Adelfio. All. Puleo
Snc Enel: Visciola, Simeoni 2, Iula, Chiarelli, Zanitic 2, Pimpinelli, Castello 1, Quaglio, Romiti 1, Foschi 4, Checchini, A. Muneroni, G.Muneroni 1. All. Pagliarini
Arbitri: Bensaia e L. Bianco
Note: parziali 2-3, 0-2, 4-3, 4-3. Uscito per limite di falli Iula (C) nel quarto tempo. Espulso Lo Cascio per comportamento scorretto verso un avversario nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Telimar 4/9 + due rigori falliti rispettivamente da Di Patti (parato) nel primo tempo e da Zubcic (traversa) nel secondo tempo, Snc 4/5. Spettatori 200 circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *