fbpx

Partecipate, la USB attacca Savignani: “Non firmeremo un pastrocchio”

La USB pubblico impiego, in merito alle questioni dei lavoratori di HCS, delle SOT e di Civitavecchia Infrastrutture, attacca la Giunta e in particolar modo l’assessore Savignani.

Non accetteremo condizioni impossibili. “Visto che non c’è ancora un accordo definitivo e relativo al concordato obbligatorio per il passaggio dei lavoratori nella nuova società, non si possono accettare le dichiarazioni dell’assessore Savignani in merito alla decisione della Corte dei Conti e alla seguente convocazione della riunione per la costituzione della New Co. I percorsi comuni partono da due considerazioni fondamentali e cioè il mantenimento dei servizi pubblici e il mantenimento dell’occupazione tutta, compresa Civitavecchia Infrastrutture, pertanto non è possibile che alla prossima riunione si mettano sul tavolo condizioni impossibili e condizionamenti fatti da altri. Della serie “o magni sta minestra o te butti dalla finestra””.

Non firmeremo un pastrocchio. “Così sarebbe un bel ricatto per le organizzazioni sindacali – continua la USB -, per i lavoratori e per la città, e non ci potranno essere nemmeno accordi con frasi o delibere comprendenti “ se sarà possibile – ove possibile.”
Se qualcuno della maggioranza pensa che i sindacati firmino un pastrocchio del genere, hanno proprio capito male, molto male.”

Le richieste del sindacato. “La USB – conclude la nota-, unitamente a tutte le altre sigle sindacali, ha sempre detto e sostenuto che firmerà accordo/concordato soltanto se verranno rispettate tutte le condizioni chieste sia al commissario straordinario che ai sindaci passati e recenti e cioè:
– Garanzia mantenimento servizi pubblici;
– Garanzia mantenimento totale dell’occupazione;
– Piano industriale;
– Nuova societa’ con innovazione contrattuale, revisione pianta organica e livelli.
Il sindacato USB non accetterà’, ne ora ne mai, ricatti o giochetti sulle spalle dei lavoratori e cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *