fbpx

Partiranno il 26 ottobre i lavori di riqualificazione della stazione

“Il 26 ottobre inizieranno i lavori di riqualificazione della stazione ferroviaria grazie all’interesse di Rfi e al decisivo sollecito dell’amministrazione del Movimento 5 Stelle”. A dare l’annuncio è il sindaco Antonio Cozzolino all’indomani della lettera aperta di Cgil, Cisl e Uil nella quale veniva denunciato lo stato di profondo degrado dell’area e lo stop burocratico all’avvio dei lavori di restyling. Oggi al Pincio è arrivata la comunicazione da parte di Rfi con il cronoprogramma degli interventi per un investimento di oltre due milioni di euro.

Finalmente gli ascensori. I primi interventi riguarderanno i marciapiedi dei binari , mentre a gennaio si continuerà con l’installazione degli ascensori. “Un’opera attesa da decenni e fondamentale per una città degna di essere chiamata civile – ha spiegato il sindaco -. A servizio sia dei disabili che dei turisti che sono costretti ad avventurarsi per le scale con numerose valigie”.

Rfi investe su Civitavecchia. La prossima estate, saranno eseguiti i lavori sulle pensiline per proteggere dalle intemperie le persone che attendono il treno. “Ringrazio l’ing. De Vita di Rfi per l’impegno profuso assieme all’ufficio tecnico del Comune nel seguire il progetto e la stessa Rfi per la disponibilità dimostrata e il notevole investimento sulla nostra città. Mi auguro che non ci saranno ulteriori intoppi nel prossimo periodo e che Civitavecchia ben presto possa avere una stazione ferroviaria adatta alle mutate esigenze che ha la nostra città e la vasta utenza che ne usufruisce” ha concluso Cozzolino.