fbpx

Pasqua senza stipendi per i dipendenti di Civitavecchia Infrastutture

“Da sei mesi non riceviamo lo stipendio e da ben tre mesi non riceviamo più nemmeno la busta paga: così, nell’assurdità di questa situazione, per il secondo anno consecutivo passeremo la Santa Pasqua senza il becco di un quattrino”. Lo denunciano i dipendenti di Civitavecchia Infrastrutture che sono costretti da tempo a ricorrere all’utilizzo di decreti ingiuntivi e atti di precetto.

Lavoratori di serie B. “Ormai ne abbiamo la certezza: per l’amministrazione M5S nelle societá municipalizzate esistono lavoratori di serie A e lavoratori di serie B. Evidentemente questo poco importa al sindaco e alla sua Giunta perché i lavoratori in questione appartengono ad una categoria molto particolare: sono i lavoratori di serie B. Avremmo potuto trascorrere una Pasqua serena così come tutti gli altri dipendenti e le loro famiglie – sottolineano i dipendenti di CI -, ma per l’ennesima volta paghiamo a caro prezzo la politica discriminatoria dell’attuale amministrazione: al sindaco Cozzolino, all’assessore Savignani e a tutta l’amministrazione comunale vanno i nostri più sinceri auguri di buona Pasqua”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *