fbpx

Pd, Leopardo: “Comunali penalizzati, dirigenti privilegiati”

“Sulle incredibili vicende dei comunali, i cinque stelle hanno gettato la maschera e svelato la loro vera identità: una giunta pasticciona che non solo elimina ma anzi crea nuovi privilegi e nuovi privilegiati”. Enrico Leopardo segretario del PD tuona contro Cozzolino e i 5 stelle. “I fatti parlano chiaro – dice Leopardo – hanno tolto dalle busta paga 60/80 euro lorde al mese ai comunali per darne dalle 30 mila alle 50 mila l’anno a dirigenti che già ne prendono 80/100 mila”.

Cifre assenti. “La trasparenza? Neanche a parlarne” mette in evidenza Leopardo, facendo notare che per i dirigenti assunti da Cozzolino sul sito ufficiale non vi sono rese note cifre anche se la legge prevede la pubblicazione dei compensi.

Trasferimenti. Ma il “j’accuse” del segretario democrat non si ferma qui: “Dopo aver premiato i dirigenti, la giunta ha decretato una cinquantina di trasferimenti ad personam. Ha trasferito morti e pensionati e naturalmente “punito” chi non si era dimostrato amico in campagna elettorale. In questo gran caos, il bel risultato è che i Comunali hanno dichiarato un’intera giornata di sciopero e non accadeva dal 2007. Per questo il gruppo consiliare PD ha presentato una Mozione urgente sull’argomento e tutto il partito si ritiene mobilitato a fianco dei comunali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *