fbpx

PD: “Necessario ridare decoro alle aree verdi”

“Sterpaglie, erba alta, sporcizia di ogni genere è quanto fa da decoro a quel poco di verde rimasto a Civitavecchia. Il tempo passa e il degrado aumenta”. Il Partito Democratico torna a denunciare lo stato di abbandono in cui versano i parchi cittadini, e chiede di velocizzare i tempi per gli interventi di recupero e valorizzazione delle aree verdi, previste dall’attualizzazione delle prescrizioni Via per Tvn, a cui dovrà provvedere l’Enel.

Decoro. “Attualmente l’unico parco, degno di essere denominato tale è il Parco dell’Uliveto frequentato da ragazzi, da bambini, da persone di tutte le fasce di età. Un Parco pulito, accessibile, vivo, ristrutturato in pochi mesi senza alcuna spesa per il Comune, a differenza del Parco Yuri Spigarelli di San Gordiano o di quello della Resistenza in pieno centro abbandonati a sé stessi. Forse, visti i lunghi tempi di attesa, tra incontri, progetti preliminari, osservazioni, sarebbe stato meglio affidare, attraverso bandi di gara pubblici, la gestione dei nostri Parchi a privati. Siamo convinti – affermano Enrico Leopardo, Marco Piendibene, Rita Stella, Marco Di Gennaro e Jenny Crisostomi – che ridare decoro alle aree verdi cittadine deve tornare ad essere una priorità, indipendentemente dalle strade scelte per arrivare al risultato. Nel frattempo, auspichiamo interventi di manutenzione per eliminare qualche criticità e di pulizia svolti con più regolarità per rendere fruibili le aree”.