fbpx

Pd, stasera direzione sulla “bozza incriminata”. Tidei lascia la “Pucci” a Di Gennaro

Una bozza da approvare o modificare e un passaggio di consegne annunciato già da due mesi. Sono i temi principali della direzione del Partito Democratico che registra il secondo round questa sera, dopo la prima parte che si è tenuta venerdì scorso.

Sereno o tempesta? Da certificare c’è il documento proposto dal partito dopo le dichiarazioni di Gianni Moscherini sui protagonisti della sfiducia alla giunta Tidei. “Rivelazioni” che hanno riacceso le polemiche con Sel e creato qualche grattacapo all’interno del Pd stesso, a causa di alcuni passaggi che in qualche modo giustificavano alcune scelte politiche contestate all’epoca dei fatti. Intanto l’ex sindaco Pietro Tidei, oggi consigliere comunale di minoranza, ha ribadito la volontà di lasciare l’Aula Pucci. Una decisione che Tidei aveva già annunciato un paio di mesi fa. Ora si attende soltanto l’atto ufficiale, dopodichè l’ex sindaco dovrebbe lasciare il posto a Marco Di Gennaro, che rientrerebbe in consiglio comunale dopo il ricorso elettorale vinto da Sandro De Paolis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *