fbpx

Perdite Hcs, Tidei: “Siamo in mano a degli sciagurati”

L’ulteriore peggioramento della situazione finanziaria di Hcs, con le nuove perdite di oltre un milione di euro relative al 2014 di Ippocrate e Città Pulita, hanno sollevato nuove polemiche nei confronti dell’amministrazione e del liquidatore Micchi. Il consigliere del PD ha infatti attaccato duramente la giunta Cozzolino per la gestione delle municipalizzate.

Situazione in peggioramento. “Le nuove perdite sono da addebitare totalmente ai 5 stelle. I debiti sono tornati addirittura oltre i 32 milioni accumulati da Moscherini. E la situazione è in netto e costante peggioramento. Tutto è lasciato alla deriva. Non esiste un piano di ristrutturazione, non esiste una idea – aggiunge Tidei – e mentre la barca affonda il superliquidatore delle tre società del gruppo ha comunicato che sarà in ferie dal 30 luglio al 7 settembre, supervacanze per un supermanager”.

Superliquidatore. “Rimango esterrefatto dinnanzi ad un Sindaco che ancora non ha visto nulla del lavoro di questo superliquidatore, ma lo autorizza così tranquillamente a quasi quaranta giorni di ferie. Siamo in mano a degli sciagurati. Gente che non ha la benché minima cognizione di causa. Se fossi stato Sindaco, se dopo 12 mesi un collaboratore non avesse prodotto nessun risultato, lo avrei “defenestrato” senza indugio. E comunque certamente, se avessi pagato uno più di 100.000,00 euro all’anno, lo avrei legato alla scrivania anche il 15 agosto, e fino a quando non avesse portato risultati e lavoro serio a favore di Civitavecchia e dei civitavecchiesi. Fino al 7 settembre, quindi, occorrerà attendere il ritorno del Liquidatore, sperando che, dopo oltre un anno di attività, produca almeno il primo documento … Lo abbiamo pagato più di 100.000,00 euro e ancora non ha prodotto una riga, uno straccio di provvedimento, una semplice idea”.

Nessuna via d’uscita. “Sono seriamente preoccupato per le 400 famiglie di lavoratori e per l’intera Città – conclude Tidei – che deve subire questa tragedia quotidiana per la quale non si vede una via di uscita nemmeno abbozzata. Aspettiamo che i nostri supemanager ritornino dalle vacanze. Buon ferragosto a chi può goderselo nelle più prestigiose località di vacanza, alla faccia dei civitavecchiesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *