fbpx

Polemiche centrodestra, Vitali: “Asse Fazzone-D’Ottavio la nostra rovina”

Duro attacco da parte di Dimitri Vitali di Fratelli d’Italia nei confronti di Roberto D’Ottavio, coordinatore di Forza Italia. E’ dunque ancora bagarre nel centro destra con la frattura tra le diverse forze politiche che si allarga sempre più. Dopo le bordate tra Massimiliano Grasso de “La Svolta” e lo stesso D’Ottavio ora al gioco della polemica si iscrive anche Vitali, ecco il suo intervento su Facebook.

Vitali. “D’Ottavio non perde occasione di tacere. È uno dei maggiori responsabili della catastrofe elettorale 2014 insieme al suo amico Fazzone che dall’alto del suo potere di nomina, lo ha catapultato in un mondo a lui sconosciuto, nominandolo coordinatore politico di Forza Italia, la quale, a livello locale, vanta ben altre figure più prestigiose e di maggiore esperienza rispetto a lui, che è un esperto in surgelati. Questo asse Fazzone D’Ottavio dopo aver causato la sconfitta elettorale delle ultime elezioni continua ad allargare il divario esistente nel centro destra. Lei, che non conosce una virgola delle dinamiche cittadine e portuali, dovrebbe sapere ed imparare che le uniche figure che ci sono rimaste, sulle quali poter ricostruire il centro destra, sono proprio sedute in consiglio.. E un coordinatore che si rispetti dovrebbe moderare il dibattito, anziché indossare l’armatura e partire per una crociata. La vostra fissazione dei poteri forti è diventata patologia e necessita di cure.

Consigli. “Vada in vacanza! Lasci la guida del partito a chi ne sa molto più di lei e ha capacità di mediazione a lei sconosciute per riprovare a costruire un’alternativa in questo brutto periodo per il centrodestra, un centrodestra libero da inciuci e accordi sottobanco con l’allora candidato sindaco Tidei, con l’unico obiettivo di mettere le mani sul porto di Civitavecchia, argomento assai caro al suo amico Fazzone e al suo amico Tidei”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *