fbpx

“Possibile” presenta otto referendum. La raccolta firme è già partita

Inizia anche a Civitavecchia la raccolta firme a sostegno della campagna referendaria “Contiamoci per tornare a contare”, organizzata da Possibile, per la presentazione di otto referendum abrogativi su quattro grandi temi: lavoro, scuola, ambiente e democrazia. I quesiti, nello specifico, riguarderanno: l’eliminazione della legge elettorale proporzionale con premio di maggioranza e con essa dei capi lista bloccati e delle candidature plurime; l’eliminazione delle trivellazioni in mare e del loro carattere strategico; il superamento della politica delle grandi opere; la tutela dei lavoratori dai licenziamenti ed esclusione del demansionamento e la tutela della docenza e dell’apprendimento, per una scuola che sia di tutti e non esclusiva del Preside-Manager.

contiamoci possibile

Appuntamenti. “Da venerdì 7 agosto fino a domenica 27 settembre – fa sapere Possibile – vi aspettiamo nei fine settimana a Civitavecchia per venirci a trovare e firmare nei seguenti luoghi: • venerdì in Largo Marco Galli (al Barone) dalle ore 17 fino alle 23; • sabato mattina al Mercato dalle ore 9 fino alle 13; • domenica in in Largo Marco Galli (al Barone) dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 17 fino alle 23. Tutti gli aggiornamenti relativi alle iniziative di informazione ed ai banchetti dove sarà possibile firmare saranno comunicati attraverso i nostri account sui social network, cui vi invitiamo a seguire: Twitter @possibileCV pagina Facebook Civitavecchia Possibile – Yasser Arafat Inoltre, invitiamo tutti i cittadini che vogliano impegnarsi in prima persona in questa importante campagna democratica a mettersi in contatto con il comitato ai seguenti recapiti: civitavecchiapossibile@gmail.com”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *