fbpx

Referendum, a Civitavecchia stravince il “no”, 64,7 a 35,3

Lo specchio di quello che accade in Italia. Civitavecchia rappresenta spesso la fotografia rispetto a quello che succede nel nostro paese, ma stavolta la vittoria netta del “No” sul referendum della riforma costituzionale è andata oltre il dato nazionale.

Tracollo del “Si”. Nel Comune di Civitavecchia infatti coloro i quali hanno bocciato il progetto di riforma di Matteo Renzi e del Pd sono davvero tanti, il 64,7%, una percentuale ben più roboante rispetto al 59,11 dato nazionale. Il “Si” invece si ferma al 35,3 %, poca roba se si pensa al già deludente 40,89, dato nazionale. Alla fine a Civitavecchia ha votato il 66,09% degli aventi diritto, un dato che testimonia l’alta affluenza al voto, in questo caso un numero in linea con l’andamento nazionale.