fbpx

Ricorsi Tia straordinaria, Sportello Consumatori: “L’amministrazione annulli quella tassa”

Non si arresta il botta e risposta fra lo Sportello Consumatori e amministrazione comunale. Motivo del contendere la Tia straordinaria, con riferimento all’anno 2011. Per l’associazione locale diversi cittadini avrebbero vinto i ricorsi e ottenuto così un possibile rimborso, in alcune casi dovuto dal Comune stesso. L’assessore al bilancio Florinda Tuoro però ha smontato il caso: “Parliamo di una casistica molto limitata e bisogna tenere in considerazione il fatto che si tratta di sentenze di 1° grado, l’iter giudiziario quindi non è completo”. Per la Tuoro fra l’altro non è possibile annullare la Tia, perchè nessun giudice si è esposto nel definirla illegittima.

Nessuna scusa. Per lo Sportello però è una giustificazione insufficiente: “I cittadini hanno votato il Movimento proprio perchè pensavano avesse il coraggio di assumersi dei rischi per rendere giustizia ai cittadini – si legge nella nota – e non è compito dei tecnici, ma dei politici esporsi a tutela dell’utenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *