fbpx

Rifiuti, si continua a conferire a Viterbo

Il 15 marzo è stata fissata la prima udienza e il Tar si dovrà esprimere sulla revoca all’utilizzo della discarica dopo che erano stati ravvisati difformità negli invasi in utilizzo e  il mancato accantonamento delle somme relative al post mortem. Mad e Hcs, infatti, avevano fatto ricorso all’atto e in attesa che il tribunale chiarisca la questione, i rifiuti di Civitavecchia continuano ad essere conferiti a Viterbo.

La situazione. In attesa che il Tar decida il da farsi, la situazione rifiuti è in stand by. Nonostante la diffida regionale, infatti, la Mad non ha avcviato le opere per mettere a norma gli invasi e effettuare il capping,ossia  la copertura, di Fosso Crepacuore II e, se il tribunale darà ragione alla Pisana, ci vorrà ancora molto tempo per poter tornare a conferire nell’invaso cittadino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *