fbpx

Riparte la Traversata per una Stella, in pattino da Genova a S. Marinella

E’ stata presentata la terza edizione del progetto “Traversata per una Stella”, l’impresa promossa dal Nucleo Sommozzatori Santa Marinella e dalla Stella Polare, con la collaborazione degli Amici della Darsena Romana, sostenuta dalla Fondazione Ca.Ri.Civ. e patrocinata dalla Regione Lazio, dal Comune di Santa Marinella – capofila del progetto – Comune di Civitavecchia, Cerveteri, Ladispoli, Tolfa e dal Coni, CIP, CSI, con il contributo della BCC.

Traversata da Genova a S.Marinella. L’iniziativa di carattere sportivo-sociale prevede quest’anno la traversata del Mar Tirreno – settore Nord, partendo da Genova e con arrivo a Santa Marinella, dopo aver toccato vari porti della Liguria e della Toscana. L’impresa sarà effettuata a bordo di un pattino da salvamento, in fibra di carbonio e monoposto, condotto da un equipaggio composto da atleti normodotati ed atleti diversamente abili, tra i quali un ragazzo carrozzato ed un ragazzo non vedente.

Disabilità fisica. Circa 200 miglia nautiche divise in sei tappe, passando da Chiavari, Porto Venere, Livorno, Marina di Salivoli e dall’Isola del Giglio, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul difficile tema della disabilità fisica e del disagio sociale che essa comporta, barriera quest’ultima che solo lo sport sembra essere in grado di superare.

Monitoraggio e sicurezza. Il natante che partirà da Genova, il periodo considerato  è l’arco temporale che va dal 15 al 31 luglio al 31 condimeteo permettendo, sarà seguito costantemente in tutto il suo percorso, nonché monitorato ai fini della sicurezza della navigazione e supportato nei porti sede di tappa dagli uffici periferici del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera che hanno reso possibile l’organizzazione della meritoria iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *