fbpx

Ripartono i lavori sulla trasversale Civitavecchia-Orte

Dopo 4 anni di stop burocratici si “sblocca” il completamento della Trasversale Civitavecchia-Orte, con l’avvio dei lavori sul tratto Monte Romano Est–Cinelli, grazie ad un finanziato di 117 milioni di euro di fondi stanziati interamente dalla Regione Lazio. Il nuovo tratto una lunghezza complessiva di 6,4 km compresi tra lo svincolo di Monte Romano Est e lo svincolo di Cinelli. L’opera, per un importo complessivo di oltre 57 milioni di euro, è caratterizzata da 3 gallerie artificiali e quattro viadotti, 870 giorni il tempo a disposizione per completare i lavori, di questi 120 per la redazione del progetto esecutivo e 750 per l’esecuzione delle opere. Un intervento fondamentale per il Lazio e l’Umbria che comporterà particolari vantaggi anche per quanto riguarda la mobilità e il trasporto delle merci da e per il porto di Civitavecchia.

Opera Strategica. “La Orte-Civitavecchia è un’opera di beneficio per il Lazio e per tutto il sistema industriale e competitivo del Paese – è il commento del ministro dei Trasporti Graziano Delrio, che ha aggiunto: che il porto di Civitavecchia non avesse un collegamento adeguato con tutto il sistema industriale del Lazio e del centro Italia è un fatto che fa perdere competitività alle nostre imprese. Ho molto apprezzato- ha detto ancora Delrio- che il Lazio abbia deciso di mettere un’importante quota di finanziamento. Le regioni come il Lazio, che si impegnano a mettere co-finanziamenti e a fare una programmazione adeguata, avranno un momento di certezza in più nella programmazione pluriennale del contratto di programma Anas”.

Impegno collettivo. “C’è stato un impegno collettivo fino ad ora e adesso vogliamo chiudere una pagina forse triste del nostro Paese – ha affermato il Governatore del Lazio Nicola Zingaretti -, una pagina che ha visto quest’opera iniziare nella progettazione e nell’attuazione addirittura nel 1986, ma sempre rimasta in qualche modo incompiuta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *