fbpx

San Gordiano, arrestati e processati tre ladri, pena sospesa.

Tre giovani stranieri di etnia rom sono stati arrestati dalla Polizia, Commissariato di Civitavecchia.

Fatti. Ieri mattina, intorno alle ore 11,45,  in zona S. Gordiano, due equipaggi della Volante hanno arrestato i tre soggetti, due dei quali sono stati colti nell’atto di trasportare attrezzi agricoli appena prelevati da un casolare in via Mandolini. In particolare, una Volante, in servizio di pattugliamento nella periferia sud, notava alcuni  movimenti sospetti: un individuo  all’interno di un’autovettura che, alla vista degli agenti, si allontanava velocemente dal luogo, e altri due giovani che si aggiravano furtivamente in un terreno privato. Dopo un breve appostamento, gli agenti decidevano di intervenire intimando l’ALT ai due sospetti, che invece tentavano la fuga, scavalcando la recinzione ed abbandonando poco distante il maltolto. L’operazione si è conclusa con la cattura di  tutti e tre gli stranieri e con il recupero della refurtiva (una motosega ed un decespugliatore). Nell’auto sequestrata, gli agenti hanno rinvenuto  vari strumenti atti allo scasso.

Condanna e sospensione della pena. I tre  di 21, 24 e 25 anni, con numerosi precedenti specifici, questa mattina sono giudicati  con rito direttissimo dal Tribunale di Civitavecchia. Il giudice ha convalidato l’arresto per furto aggravato in concorso, emettendo una condanna a 8 mesi di reclusione, pena sospesa. Il caso è stato segnalato all’Ufficio Stranieri  per l’adempimento delle formalità di rito.

 

 

 

Civitavecchia, 11/03/2015

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *