fbpx

Santa Marinella, assegnati i rimborsi per l’alluvione

Si è concluso l’iter burocratico per l’assegnazione dei rimborsi ai cittadini di Santa Marinella relativamente all’alluvione dello scorso 27 novembre 2014. Sono state 42 le domande presentate da privati, 8 da parte di Condomini e 11 quelle di aziende. I lavori della Commissione si sono svolti in sei sedute, nelle quali è stato valutato il criterio di assegnazione del contributo, in base ai requisiti richiesti nella domanda di partecipazione; è stato dunque assegnato un punteggio a cui corrisponde un valore economico pari al contributo erogabile.

Tempi veloci per i rimborsi. “Alcune di queste domande sono state dichiarate inammissibili – ha dichiarato il Sindaco Bacheca – poiché non erano in linea con i requisiti e la necessaria documentazione richiesta. Credo, tuttavia, che l’amministrazione comunale abbia fatto il massimo in questo caso, con lo stanziamento di ben 100mila euro, e che i tempi per i rimborsi siano stati sostanzialmente veloci. L’augurio, in futuro, è ovviamente quello di non dover più erogare contributi per calamità simili”.

Piano di risanamento idrogeologico. “Nonostante le ristrettezze economiche – ha aggiunto il consigliere alle finanze e tributi Emanuele Minghella – l’amministrazione comunale è riuscita a garantire a tutti coloro che avevano i requisiti necessari, un contributo per provvedere alla sistemazione dei danni strutturali subiti durante l’alluvione del novembre 2014. La commissione ha senza alcun dubbio fatto valutazioni serie e rigorose; ora ci auguriamo che gli enti sovracomunali sosteranno i nostri progetti e attuino un piano di risanamento idrogeologico serio per evitare simili accadimenti per il futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *