fbpx

“Sciacallo” deruba due donne impegnate a soccorrere un automobilista: arrestato dalla Polfer

Due sorelle civitavecchiesi lo scorso venerdì sono state derubate mentre stavano prestando soccorso ad un automobilista finito fuori strada all’ingresso sud della città. Le due donne dopo essere scese dallo loro auto per sincerarsi delle condizioni dell’automobilista, hanno notato che si era fermata un’altra autovettura, il cui conducente però non si è interessato all’incidente ma bensì all’auto delle sorelle, da cui prelevava le borse prima di darsi alla fuga.

Arresto. Proprio in quel momento transitava sull’Aurelia anche una pattuglia della Polfer che richiamata dalle urla delle donne si è messa all’inseguimento del ladro che è stato successivamente bloccato all’ingresso dell’autostrada. L’uomo, un trentunenne della provincia di Asti ma residente a Civitavecchia e con diversi precedenti per furto, è stato tratto in arresto; le borse sono state recuperate e restituite alle proprietarie. Sabato mattina il ladro è stato giudicato per direttissima dal Tribunale di Civitavecchia che lo ha condannato ad un anno e tre mesi di reclusione e a 300 euro di multa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *