fbpx

Sciarochi (PD) “Il cartellone estivo è il nulla servito su un piatto d’argento”

“Un cartellone che lascia senza fiato per la sua pochezza” è il commento del membro della segreteria del Partito Democratico, Fabrizio Sciarochi, sul programma degli appuntamenti estivi promosso dall’amministrazione Cozzolino.

Non è possibile un’offerta così bassa per Civitavecchia. Per il democrat non è concepibile come una città così importante come Civitavecchia offra così poco ed inevitabilmente, i cittadini e i turisti, non optano per i comuni limitrofi con cartelloni di spettacoli estivi ben più ricco e variegato. “Se non si pone la cultura al centro della crescita collettiva di Civitavecchia allora significa che si sta navigando a vista ed in acque molto torbide” commenta Sciarochi

Il Comune avrebbe dovuto coinvolgere le forze artistico-culturali locali. Eppure, per il democrat, Civitavecchia ci sono tutte le possibilità per fare meglio “ La nostra è una città ricca di spazi e di talento inespresso che attende soltanto un’opportunità e un po’ di “aria” per emergere e pian piano colmare il vuoto culturale che da tempo l’avvolge. Il Comune avrebbe dovuto “radunare” tutte le forze artistico-culturali del territorio ed insieme a loro discutere di una programmazione estiva ricca di passione ed idee invece di nascondersi dietro alla mancanza di fondi, scaricando le colpe, come al solito, sulle precedenti amministrazioni”.

In molti avrebbero dato una mano se chiesto. Per Sciarochi “In questo momento di crisi se non si lascia spazio a chi ha fantasia e voglia di fare alla fine si rimane fermi, immobili, senza prospettiva”. Un’amministrazione veramente innovativa, conclude il membro della segreteria locale, dovrebbe chiedere un mano perché sarebbero in molti a darla per aiutarla a svoltare nella direzione giusta “La città chiede fatti, risposte e non il nulla servito su un vassoio d’argento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *