fbpx

Scommesse e ‘ndrangheta, sigilli all’agenzia di via degli Orti

Arrivano anche a Civitavecchia gli sviluppi dell’operazione “Gambling” coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria. Questa mattina i Carabinieri hanno messo i sigilli all’agenzia di scommesse di via degli Orti, uno degli oltre 1500 punti di la raccolta di giocate che sono stati sequestrati in seguito all’inchiesta.

L’inchiesta. L’indagine partita nella seconda metà di luglio ha già portato all’arresto di 41 persone, 28 condotte in carcere e 13 ai domiciliari, al sequestro di 11 società estere, di 45 società operanti nel settore dei giochi e delle scommesse operanti sul territorio nazionale. Sequestrati anche 82 siti nazionali e internazionali di “gambling on line” e innumerevoli immobili, il tutto per un valore stimato pari a circa 2 miliardi di euro. L’operazione ha permesso di portare alla luce un’associazione a delinquere di stampo mafioso, costituita da soggetti appartenenti alla ‘ndrangheta, che avvalendosi di società estere di diritto maltese ha esercitato abusivamente l’attività del gioco e delle scommesse sull’intero territorio nazionale, così riciclando ingenti proventi illeciti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *