Giugno 12, 2024
Scoperto al porto un traffico internazionale di droga
Civitavecchia Cronaca Cronaca Civitavecchia In evidenza Ultima ora

Scoperto al porto un traffico internazionale di droga

Porto Civitavecchia

Due carichi di hashish e marijuana in procinto di essere introdotti nel territorio nazionale sono stati intercettati dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma e dal personale dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli di Civitavecchia, che hanno arrestato i conducenti di due autoarticolati provenienti da Barcellona (Spagna) – un portoghese e un italiano – entrambi per l’ipotesi di reato di traffico internazionale di stupefacenti. Con il supporto di Ice e Jackpot, i due cani in dotazione al Gruppo di Civitavecchia, le Fiamme Gialle unitamente ai funzionari del locale Ufficio delle Dogane hanno rinvenuto, durante i controlli di routine sugli automezzi in arrivo dalla Spagna, numerose confezioni di marijuana e centinaia di panetti di hashish occultati tra i bancali di frutta e verdura. La droga avrebbe fruttato, una volta raggiunte le piazze di spaccio, ricavi per oltre 3 milioni di euro. Il carico di copertura, centinaia di casse di frutta e verdura fresca, è stato donato ad associazioni di volontariato attive nella locale cittadina per essere destinate a persone bisognose, su disposizione della locale Procura della Repubblica. I procedimenti penali versano nella fase delle indagini preliminari e, in attesa di giudizio definitivo, vale la presunzione di non colpevolezza per le due persone arrestate. Le due operazioni – che sono frutto della proficua sinergia tra il Corpo e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, da ultimo rafforzata dal Protocollo d’Intesa recentemente siglato tra le due Istituzioni – si inseriscono nel più ampio dispositivo di contrasto ai traffici illeciti attuato presso gli scali portuali e aeroportuali della Capitale.