fbpx

Sentenza semplificata sul ricorso al Tar della minoranza sull’accordo Comune-Enel

Sul ricorso al Tar presentato da sei consiglieri di minoranza per chiedere la sospensione della delibera di giunta, che ha approvato lo schema di attualizzazione dell’accordo del 2008 tra Comune ed Enel, è prevista una sentenza in forma semplificata. Lo ha deciso la seconda sezione bis del tribunale amministrativo regionale, dove questa mattina era in programma la prima udienza per la discussione del ricorso. La decisione ha sorpreso l’avvocato del Comune Occagna e il collega Gruner che ha curato il ricorso dei consiglieri di opposizione. La sentenza in forma semplificata è prevista solo quando il giudice ravvisa la manifesta fondatezza o inammissibilità della domanda. Il parere del Tar dovrebbe arrivare entro qualche settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *