fbpx

Servizio idrico, Forza Italia attacca Floccari: “Assurdo bocciare la gestione privata”

Rimane alta la tensione del dibattito politico sul servizio idrico. Dopo i chiarimenti del consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Fulvio Floccari sui vantaggi di mantenere la valenza pubblica, arriva la risposta di Forza Italia che critica aspramente il presidente della Commissione Bilancio.

Forza Italia. “Le autobotti costano: così Fulvio Floccari (anche se lui ha smentito su Facebook di aver detto queste cose, ndc) consigliere comunale responsabile del servizio idrico a Civitavecchia, spiega perché ha lasciato mestamente senz’acqua per mesi intere zone della città. E lo ammette col candore che contraddistingue la sua parte politica. Chissà, se funziona, avranno pensato i solerti “amministratori”, potranno usare la stessa scusa anche per tutti gli altri disservizi cui stanno sottoponendo la popolazione. Costa anche ritirare l’immondizia, differenziata e non,  che infatti arriva al primo piano dei palazzi. Così come costa mettere mano a tutte le altre emergenze, che non elenchiamo perché ci vorrebbe un’enciclopedia”.

Pubblico o Privato. “Ma il massimo della faccia tosta si ha quando Floccari cita addirittura la gestione privata del servizio per bocciarla. Tanto che ci chiediamo se non si sia davanti a uno scherzo, magari da parte di qualcuno che vuole così “stanare”
il povero Floccari dal silenzio nel quale, comprensibilmente viste le figuracce,
è piombato. Quanto al merito di questa vicenda, tuttavia, hai visto mai si
trattasse del Floccari vero, gli proponiamo un ben confronto pubblico, bollette
alla mano, per rispondere punto su punto alle obiezioni che lui e i suoi sodali
oppongono all’ormai ineluttabile trasferimenti ai privati del servizio, come se
ci fossero alternative, visti i danni causati”.

Confronto. E consigliamo al consigliere di prenotare l’aula Pucci, perché crediamo che la gente farà la fila per sentire finalmente la voce degli amministratori dopo mesi in cui intere famiglie sono rimaste senza un goccio d’acqua dai rubinetti: capiamo che di civitavecchiesi che lavorano, con gli effetti della crisi che l’amministrazione a 5 Stelle ha peggiorato, ormai ce ne sono ben pochi. Ma l’igiene serve comunque, per non ripiombare nel Medioevo. Ne parleremo al confronto, se e quando avranno il
coraggio di accettarlo. In tal senso, sarebbe bene anche prevedere un adeguato
servizio di forza pubblica, non si sa mai… Dopo quel confronto, siamo certi, Floccari darà un’altra intervista: per dare le sue dimissioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *