fbpx

Sgr, la Namira cerca investitori per Fiumaretta. Tuoro: “Difficile confermare le entrate previste nel prossimo bilancio”

Il piano di valorizzazione immobiliare fortemente voluto dall’amministrazione 5 stelle è alla prima fase. L’aggiudicazione della gara alla Namira e la firma del contratto hanno rappresentato due passaggi importanti.

Fase uno. Ora però ne servono degli altri per entrare nel vivo dell’operazione, a cominciare dalla ricerca di investitori da parte della Namira stessa sul progetto di Fiumaretta, che vedrà la realizzazione di un albergo a 5 stelle e di un centro commerciale: “Solo dopo aver stilato la stipula fra noi, la Sgr e il soggetto interessato si potranno incassare le prime somme da destinare alla parte corrente del bilancio, quindi per accertarli nel prossimo esercizio finanziario sarà difficile”, spiega l’assessore Tuoro. In tutto 12,5 milioni di euro, da introitare nel giro di 5 anni. Gli altri progetti subito al vaglio sono quelli relativi agli uffici comunali di Poligono del Genio e alla rotonda del Pirgo. Nei prossimi mesi ci saranno diverse conferenze dei servizi per fare il punto della situazione, anche per accogliere eventuali prescrizioni. Prima però si deve muovere la Namira per farsi approvare il regolamento del Fondo Immobiliare presso Bankitalia.