fbpx

SNC, il momento della verità. Al PalaGalli arriva la corazzata Roma Nuoto

La SNC Enel è pronta. Oggi pomeriggio alle ore 15 torna a fronteggiarsi con la temuta Roma Nuoto di Mario Fiorillo, squadra che lo scorso anno vinse il torneo in carrozza. Una team che quest’ anno si è rafforzato con l’ integrazione di nuovi atleti come l’ attaccante Federico Paneari ed il croato vice campione olimpico Andelo Setka. La partita si svolgerà al PalaGalli, un match che sicuramente susciterà grande entusiasmo sia negli atleti che nel pubblico. Nella scorsa stagione la SNC affrontò i romani in due scontri diretti, dai quali ne uscì in malo modo, nonostante avesse giocato in maniera efficace. Stavolta è pronta a non piegarsi di fronte ad una delle squadre più temute in assoluto.

Le parole del coach. “Sicuramente è una sfida affascinante -commenta il coach Marco Pagliarini- a maggior ragione quando la devi giocare al primo turno”. I rossocelesti sono consapevoli delle difficoltà che troveranno nel fronteggiare la Roma Nuoto, ma sono comunque pronti a non lasciarsi intimorire. A differenza del team capitolino, che affronta la partita come una conferma della propria validità, per i rossocelesti rappresenta uno stimolo in più per far bene il proprio lavoro e capire dove ancora si può migliorare. A scendere in acqua saranno il leader Andrea Muneroni, Andrea Castello e Davide Romiti in attacco che proveranno a fare la differenza, Visciola in porta, mentre in difesa Manfredi Iula ed il croato Ivan Zanetic che dovrà scontrarsi con il giallorosso Setka. Simone Morachioli ed Enrico Calcaterra saranno le risorse di scorta fondamentali per poter dare una mano alla squadra in caso di problematicità. “I ragazzi sono pronti -continua in coach dei rossocelesti- abbiamo lavorato molto negli ultimi giorni per arrivare al meglio a questo primo importante appuntamento dell’anno”.

Le dimissioni di Feoli. Sono ore molto lunghe quelle che anticipano il grande match. A suscitare agitazione è stata anche la decisione presa martedì scorso da parte di Simone Feoli di dimettersi dal ruolo di vice presidente. Oggi seguirà comunque la partita tra rossocelesti e giallorossi, spiegando ancor più i motivi di questa sua scelta al termine dell’ incontro. Arbitrano la partita Massimo Calabrò di Macerata e Vittorio Frauenfelder di Salerno.