fbpx

Snc, si riparte dal 7 Scogli. Servono tre punti per risalire in graduatoria

La Snc Enel torna in acqua dopo la sosta delle vacanze natalizie che ha dato modo ai ragazzi di continuare la loro preparazione e ritrovare la determinazione per poter affrontare il 7 Scogli.

Un avversario imprevedibile. Partita decisiva quella di oggi pomeriggio che si terrà al PalaGalli. Viene infatti disputata la quinta giornata di campionato del girone sud in cui la squadra di Marco Pagliarini è chiamata a dare prova della propria continuità. Il team rivale affronterà sicuramente la partita con l’obiettivo di portare a casa qualche punto, data la penultima posizione in classifica con un solo punto, ma è anche una avversario che dovrà far fronte a qualche difficoltà in più a causa di alcune turbolenze societarie e un cambio di allenatore inaspettato. La compagine siracusana sembra un ostacolo piuttosto semplice da superare, ma nulla è da dare per scontato. In questo momento così delicato è importante non perdere di vista il fine ultimo, ossia quello di ottenere altri tre punti se si vuole ambire ai piani alti della graduatoria.

Partire subito carichi. “La preparazione impostata dal coach Pagliarini – dichiara il portiere rossoceleste Giordano Visciola- è stata finalizzata a tornare in palla per il rientro in vasca, ma non penso che il 7 Scogli verrà a Civitavecchia per fare una passeggiata”. Le distanze tra le due formazioni in classifica non sembrano poi così grandi. Quattro punti rappresentano un risultato ancora insufficiente. “Ma la vittoria contro la Roma Arvalia ha riportato entusiasmo – aggiunge l’estremo difensore – purtroppo le prime due gare sono andate male, soprattutto quella di Latina. Contro il team di Daniele Simeoni siamo incappati in una sconfitta che non abbiamo ancora digerito. Ci mancano soprattutto quei tre punti”.

Imprecisioni da non ripetere. Una serie di errori quella che ha caratterizzato le gare precedenti, che la squadra rossoceleste non può più permettersi di realizzare. La formazione dovrebbe rimanere invariata, fatta eccezione per Andrea Quaglio e Simone Morachioli, ancora in dubbio. La squadra siciliana avrà la possibilità di salutare Morachioli, atleta che nella scorsa stagione faceva parte della compagine avversaria.

L’appuntamento. Il fischio d’inizio è previsto per le 15, ad arbitrare saranno Marco Piano di Genova e Antonio Guarracino di Napoli. La squadra spera inoltre di portare a casa una vittoria da poter dedicare a Sergio Pontani, ex dirigente accompagnatore.