Luglio 18, 2024
fratelli d'italia sindaco giunta
Attualità Attualità Civitavecchia Civitavecchia In evidenza Ultima ora

Fd’I alza la voce ma il sindaco va in vacanza

Nuova fibrillazione nel centrodestra cittadino. E l’epicentro delle “scosse” è sempre lo stesso: Fratelli d’Italia, che fin dall’insediamento della giunta Tedesco ha costantemente creato grattacapi alla coalizione che governa la città dal 2019. L’altro giorno, nuovo capitolo in consiglio comunale: raffica di assenti tra il gruppo di Fdi e alcuni “federati” e numero legale tenuto dalle opposizioni, altrimenti non sarebbero passati gli equilibri di bilancio (presentati peraltro proprio da un assessore di Fratelli d’Italia: Francesco Serpa). Ignota la ragione di tale ostruzionismo, fatto sta che oggi è uscito un comunicato nel quale il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia critica per la prima volta la gestione di alcuni dossier: “Il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia fin dal suo rientro in maggioranza, a dicembre dello scorso anno, concordò con il Sindaco che si sarebbe necessariamente dovuto rivisitare il programma elettorale del 2019, per arrivare a un patto di fine mandato che individuasse le priorità da affrontare per la città di Civitavecchia. Dopo 7 mesi non è avvenuto nulla di tutto questo e, anzi, si sono moltiplicate le questioni di primaria importanza da affrontare con la massima urgenza: dalla revisione dell’accordo con Enel firmato dal sindaco del M5S, che obbliga la città a restituire soldi al colosso elettrico, alle proposte di sviluppo da attuare per il dopo carbone ormai imminente, dalla partenza delle terme, fino al cambio di destinazione urbanistica delle aree retroportuali oggi agricole, solo per citare alcuni esempi”. Pare quindi di capire che Fd’I in questi mesi abbia avanzato in numerose sedi le sue critiche senza essere ascoltata. Il gruppo consiliare conclude infatti la sua critica sostenendo “Dispiace rilevare che il sindaco Tedesco, anziché cogliere gli evidenti segnali lanciati non solo da Fd’I, ma da gran parte della sua maggioranza, abbia scelto la strada peggiore, esponendo la coalizione tutta al giudizio impietoso dell’opposizione e ingenerando nell’elettorato di centro destra ulteriore confusione. Auspichiamo che si riesca a correggere la rotta prima che sia troppo tardi”. Qualcosa che sembrerebbe suonare come un ultimatum: se non che, il sindaco Ernesto Tedesco è invece partito per un periodo di ferie, senza rilasciare alcun tipo di dichiarazione in replica al gruppo consiliare di Fd’I e scegliendo quindi di disertare pure la presentazione del Civitavecchia Summer Festival, in programma lunedì. Il primo cittadino è forte d’altronde della fiducia incassata appena mercoledì scorso da Matteo Salvini in persona: non solo il sindaco è lui, ha detto il ministro davanti a 500 persone alla Marina, ma è pure e naturalmente il prossimo candidato del centrodestra alle amministrative del 2024. Difficile pensare al momento che possa avvenire in tempi brevi un nuovo rimpasto, quella che secondo alcuni informati sarebbe invece la vera volontà alla base dei “malesseri” dei meloniani locali. Ma le sorprese, ormai, sono all’ordine del giorno.

Read More