fbpx

Tarquinia, giovedì al festival “Notturni” il jazz del Dora Sisti Quintet

Dopo la grande partecipazione di pubblico per il concerto “Come passa il tempo”, il festival “Notturni – Tra le Vie della Musica” proporrà giovedì un altro imperdibile appuntamento. Alle ore 22, in piazza Santo Stefano, sotto torre Barucci, si esibirà (ingresso libero) il Dora Sisti Quintet, progetto musicale nato nell’ottobre 2009 dall’incontro di cinque giovani musicisti: Dora Sisti, leader e voce del gruppo, Andrea Verlingieri, sax tenore e soprano, Carlo Ferro, pianoforte e nord, Giuseppe Salvaggio, basso elettrico e contrabbasso, e Marco Tardioli, batteria.

Serata a tutto jazz. La passione per il jazz, in tutte le sue meravigliose forme, costituisce per la formazione, oltre alla già consolidata amicizia, il vero terreno comune, una piattaforma di pensieri, ascolti, sonorità condivise, sulla quale innestare le prime note, le prime idee. L’idea di jazz, per il Dora Sisti Quintet, non è legata a uno specifico repertorio o all’evocazione di sonorità ormai cristallizzate nella memoria, ma una pratica improvvisativa, di creativa libertà, instancabile ricerca e fertile scambio, conducendo il quintetto alla realizzazione del disco di esordio ufficiale Mai Prima D’ora. Il festival “Notturni – Tra le Vie della Musica” è organizzato dal Comune di Tarquinia, insieme all’Officina dell’Arte e dei Mestieri “Sebastian Matta”, con la direzione artistica del musicista Emanuel Elisei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *