fbpx

Tarquinia, ricordata la presenza degli aviatori brasiliani nella Seconda Guerra Mondiale

Si è svolta ieri all’ex aeroporto militare “Sostegni” sulla strada Litoranea, l’annuale cerimonia in ricordo dei componenti del 1° Gruppo Caccia della FAB (Força Aerea Brasilera) che combatterono sul territorio italiano durante la seconda guerra mondiale, avendo come base logistica Tarquinia. La cerimonia è stata promossa dalla FAB in collaborazione con l’Associazione Arma Aeronautica Sezione “Vincenzo Ferri”.

lassessore-valeri-nel-suo-intervento

Ricordare la storia. A portare i saluti dell’Amministrazione di Tarquinia l’assessore Maria Elisa Valeri, che ha accolto con entusiasmo ed emozione la delegazione brasiliana, sottolineando l’importanza dell’iniziativa dedicata «alle gesta degli aviatori brasiliani che contribuirono con il sangue a rendere libera l’Italia e a portare la democrazia», per poi porre l’accento sul tema delle donne «che nei conflitti pagano il tributo più grande, perché madri e mogli e perché è richiesto loro di essere più brave degli uomini, soffrendo in solitudine». Soddisfazione da parte degli organizzatori che sono riusciti a portare a raccolta numerosi ex militari che, per l’occasione, hanno sfoggiato le loro divise, gli emblemi e gli araldi delle associazioni di appartenenza.