fbpx

Tarquinia rivendica il suo teatro

A Tarquinia i cittadini rivendicano il diritto di andare a teatro.  Da qualche giorno è  stata avviata una petizione per sbloccare i lavori al teatro comunale: uno stallo che dura ormai da un ventennio.

Vicenda.  Il musicista, M° Luca Purchiaroni,  ricorda che i lavori, già molto vicini alla conclusione, “sono stati bloccati da un ricorso presentato al tribunale civile di Civitavecchia per problemi giudiziari e da allora non si riesce più a ultimarli in nessun modo. I tarquiniesi non possono più accettare il fatto che centri abitati più piccoli e vicini come Monte Romano e Montalto abbiano un luogo dove svolgere adeguatamente una normale attività culturale mentre Tarquinia, secondo comune per estensione dopo Viterbo e terzo per numero di abitanti, pensa di poterne fare a meno”.

Petizione.  La petizione si può firmare online all’indirizzo: http://www.petizionepubblica.it/PeticaoVer.aspx?pi=P2015N47301

Sulla pagina facebook “Tarquinia vuole il suo teatro“   si possono trovare informazioni sul teatro e la sua storia, anche giudiziaria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *