Dicembre 4, 2022
Tedesco: non lascio la città
Attualità Attualità Civitavecchia Civitavecchia In evidenza Politica Ultima ora

Tedesco: non lascio la città

Il sindaco di Civitavecchia ha declinato l’ingombrante offerta di un seggio in Parlamento per la Lega. E’ quanto si evince dal post comparso sulla sua pagina Facebook, nel quale dà notizia della proposta ricevuta e della sua volontà di proseguire a lavorare per la città da Palazzo del Pincio.

Ecco di seguito il testo del post comparso pochi minuti fa:

“Ringrazio di cuore l’On. Claudio Durigon. Sentirsi proporre di partecipare alla prossima battaglia del 25 settembre come candidato al Parlamento italiano è una emozione indescrivibile per chi, come me, fa politica per passione. Ho detto tuttavia al coordinatore regionale della Lega che preferisco restare dove sono, al timone della città che gli elettori mi hanno affidato tre anni fa. Dobbiamo completare il duro lavoro avviato, di cui i primi frutti si vedono nei quartieri e nella ritrovata vivacità di Civitavecchia. C’è ancora tanto da fare, visto che molta della progettualità prodotta sta terminando soltanto in queste settimane la fase programmatica per arrivare alla fase operativa, di cui i cittadini presto si accorgeranno da soli. E’ tuttavia una fase che la mia maggioranza affronterà con entusiasmo ancora maggiore: la proposta di candidatura al Parlamento è un riconoscimento del lavoro svolto non solo da me, ma da ciascuno che fa parte della squadra. Perciò tutti noi, caro Claudio, saremo impegnati con forza ancora maggiore nella campagna elettorale per il centrodestra al governo del Parlamento e della Regione Lazio. P.S.: ci spiace per coloro che restano ancorati ai loro domenicali rancori di carta. Quando li incontrerò di persona gli offrirò un bel bicchiere di “rosso” per mandar giù il rospo”.