fbpx

Tidei, Piendibene e Stella: “Amministrazione assente e prepotente”

Si è svolta stamani in aula Cutuli la conferenza stampa del gruppo consiliare del Pd sul bilancio degli otto mesi dell’amministrazione a 5 stelle. Presenti il capo gruppo dell’opposizione Pietro Tidei e i consiglieri Marco Piendibene e Rita Stella. Per i democrat la giunta Cozzolino non ha dato alcun segnale di vita in questa prima fase di gestione, aggravando ancora di più la situazione già precaria in cui versa il Comune. Si è parlato anche e soprattutto delle diverse vertenze, su tutte quelle di Hcs, Privilege ed Italcementi.

Tidei. “Vorrei iniziare dall’emergenza sociale. Oggi ci sono delle persone che stanno occupando l’aula consiliare. A loro va tutta la mia solidarietà. L’amministrazione è completamente assente sulle questioni più importanti, mi riferisco ai lavoratori ex Italcementi, ai precari della giustizia, a Privilege. E’ un Comune barricato, sembra il Titanic che affonda piano piano, mentre in sala si canta e si balla. Nel prossimo consiglio faremo una denuncia formale per il mercato sugli sprechi e le incompetenze degli assessori. Le partecipate? Non ne parliamo, sono riusciti a peggiorare la situazione in poco tempo e in maniera quasi irreparabile”.

Stella. “C’è soprattutto arroganza e supponenza. Si evita il confronto politico e si registra un immobilismo assoluto. Il sindaco Cozzolino poi evita di assumersi delle responsabilità. La riposta del Comune alla città per ora è rappresentata soltanto dall’aumento delle tasse e di conseguenza dall’impoverimento generale”.

Piendibene. “La città si sta piegando su se stessa. Ci sono settori del consiglio che non hanno prodotto una delibera in otto mesi. Enel? Ok non voler drogare il bilancio, su questo siamo d’accordo, ma non si può essere negativi in modo pregiudiziale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *