fbpx

TolfArte, dietro al successo senza precedenti c’è la Comunità Giovanile

Il crescente successo di TolfArte ha un motore importante: la Comunità Giovanile di Tolfa, capitanata da Fabio Fronti. L’associazione, nata nel 2005 insieme al festival, raggruppa tanti giovani volontari under 35 che negli anni hanno affinato passioni e capacità organizzative finalizzate alla realizzazione del festival.

Il gruppo di lavoro. L’associazione è divisa per gruppi di lavoro, che si danno da fare praticamente durante tutto l’arco dell’anno per pensare e realizzare il festival, in stretto contatto con la direzione artistica di Claudio Coticoni e con Cristiano Dionisi, tra i fondatori dell’associazione e oggi Assessore alla Cultura del comune di Tolfa. Ad affiancare Fabio Fronti sul coordinamento generale, logistica e foundraising ci sono Gianna Pinardi, Fabrizio Baldini, Francesco Baldini, Francesca Ciaralli, Stefano Cintioli e gli ex Presidenti Tiziano Belloni e Mirko Guiducci. Al coordinamento della sezione arti dal vivo e all’accoglienza ci sono Caterina Battilocchio e Claudio Pomponi. Le “veterane” Teresa Piroli e Silvia Bianchi affiancano un gruppo di lavoro che ha dimostrato tanta capacità artistica ed organizzativa su tutta la sezione delle esposizioni stabili artistiche ed artigianali, composto da Beatrice Agostini, Giada Franchi e Valentina Bentivoglio. Mentre il festival si avvicina il gruppo si moltiplica con tanti giovani che supportano l’organizzazione: i neo genitori Alessio Mecucci ed Elisa Orchi, Dario Santecchi, Dario Trucchia, Daniele Compagnucci, Dario Compagnucci, Jessica De Rosa, Arziom Battilocchio, Shanin Akhavan, Marco e Andrea Garganti e Paolo Mellini sono solo alcuni tra quelli che hanno contribuito affinchè questo sogno diventasse realtà.

Ringraziamenti ai volontari. “Ringrazio tutti loro – afferma stanco ma soddisfatto Fabio Fronti – perché sono tutti volontari che mettono a disposizione il loro tempo e la loro passione per il festival. Sono molto contento di questa edizione, una delle migliori sotto tutti i punti di vista. Il festival sta crescendo ogni anno grazie a questo gruppo di giovani: oltre ad essere diventato il primo evento dell’estate di tutto il territorio vista l’affluenza, è anche una bella vetrina per Tolfa. Infine ci tengo a ringraziare tutta la cittadinanza di Tolfa che affronta per tre giorni i disagi del caso, il Comune di Tolfa, la Protezione Civile, la Croce Rossa e le forze dell’ordine, che fanno un grandissimo lavoro di supporto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *