fbpx

Tpl nel caos tra bus rotti e linee soppresse

E’ stato un inizio settimana da incubo per gli utenti del trasporto pubblico locale. I continui guasti e le rotture dei bus, hanno costretto Argo nella giornata di ieri alla soppressione di ben quattro linee. Sono rimasti a piedi gli utenti della linea A, che collega il porto Riva di Traiano al quartiere di Borgata Aurelia passando per il centro, la C Barrata, che serve i collegamenti tra Campo Oro, San Gordiano e il centro, la D che interessa il centro, e la G dedicata agli studenti e che gestisce i cimiteri. Oggi la situazione è parzialmente migliorata. Sono state infatti riattivate le linee A e D, mentre sono state ancora soppresse le corse della C Barrata e della linea G.

Appello all’Enel. Sui continui disservizi del tpl intervengono la Filt Cgil e l’Ugl che sottolineano come i gravi problemi strutturali del servizio e la mancanza di scelte strategiche e di investimenti volte al medio e lungo termine, che ne riducono l’efficacia, l’efficienza e la qualità del servizio reso al cittadino nonché la qualità di vita lavorativa dei dipendenti impegnati quotidianamente a svolgere lo stesso. I sindacati esprimono il proprio rammarico e la propria solidarietà all’ utenza e ai lavoratori e inoltre si appellano ai vertici Enel per ottemperare tempestivamente all’ acquisto dei nuovi mezzi previsti dalla prescrizione via per Tvn.