fbpx

Traffici commerciali, l’Autorità Portuale guarda all’Asia

L’Autorità Portuale guarda alla Cina per l’avvio di nuove relazioni istituzionali e commerciali. Il segretario generale di Molo Vespucci Maurizio Ievolella nei giorni scorsi ha incontrato Li Yong Ping, uno degli uomini d’affari più influenti della Cina, Presidente di Maylink Holding Group Limited, società d’affari di Hong Kong quotata in borsa e specializzata negli scambi commerciali che, attualmente, si occupa anche della promozione dell’Expo Milano 2015 in Cina e del coordinamento delle delegazioni cinesi in arrivo.

Terminal container. “Negli investitori asiatici – ha spiegato l’Autorità Portuale – ha suscitato particolare interesse la realizzazione di un nuovo Terminal container con caratteristiche di Hub portuale, grazie ai fondali idonei a un consistente ampliamento e, ancor più, la costituzione di una Zona Franca Aperta nelle ampie aree retro portuali di cui Civitavecchia è dotata. L’incontro è stato organizzato per verificare le condizioni per l’avvio di relazioni istituzionali e commerciali tra gli operatori cinesi e il Porto di Civitavecchia, soprattutto in considerazione dei vantaggi competitivi che lo caratterizzano: posizione geografica centrale nel Mediterraneo; infrastrutture stradali e ferroviarie già presenti e in avanzata fase di ulteriore potenziamento; vicinanza con l’Aeroporto internazionale di Fiumicino; terminali per contenitori e depositi doganali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *