fbpx

Tre imbarcazioni di lusso non dichiarate al fisco, scatta la maximulta della Gdf

Tre imbarcazioni da diporto, del valore commerciale di circa 450 mila euro, immatricolate e detenute all’estero da cittadini italiani residenti nel Lazio, e mai dichiarate al fisco, sono state scoperte dai militari della stazione navale di Civitavecchia. I soggetti responsabili dell’evasione fiscale, al fine di occultare il loro patrimonio ed usufruire indebitamente di agevolazioni, contributi o rimborsi, da parecchi anni avevano omesso di compilare il “quadro rw” della dichiarazione dei redditi. Ai responsabili sono state inflitte sanzioni amministrative calcolate per un importo che va dal 3 al 15 per cento del valore del bene non dichiarato, circa 40 mila euro complessivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *