fbpx

Tribunale, sarà Vardaro a sostituire Amendola

Cambio ai vertici del Tribunale di Civitavecchia. Il Consiglio Superiore della Magistratura ha reso noto che dopo sette anni a sostituire Gianfranco Amendola sarà il dottor Andrea Vardaro.

La carriera. Vardaro, 63 anni, dovrebbe entrare in carica fra circa un mese, nel corso della sua carriera, ha ricoperto il ruolo di giudice per le indagini preliminari a Roma e poi di procuratore capo di Fermo. Nel periodo a Roma fu lui che emise le ordinanze di custodia cautelare in carcere per gli illeciti finanziari del gruppo Cirio Holding Spa. Ordinanze che fecero finire in manette anche l’ex presidente della Lazio, Sergio Cragnotti. Il dottor Vardarò si occupò anche delle studentessa universitaria, figlia di due diplomatici africani, che nell’aprile 2008 fu sequestrata, accoltellata e stuprata a Roma dal rumeno Joan Rus.

L’augurio della Riccetti. “Esprimo sincere congratulazioni, personali ed a nome del Consiglio Comunale, al dottor Andrea Vardaro  nominato dal Consiglio Superiore della Magistratura  Procuratore Capo della Procura della Repubblica di Civitavecchia. Al dottor Vardaro auguriamo buon lavoro, siamo certi che metterà a valore le sue doti umane e professionali garantendo equilibrio ed imparzialità a beneficio di tutto il territorio” ha dichiarato subito dopo la nomina il presidente del consiglio comunale Alessandra Riccetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *