fbpx

Via libera del consiglio al polo turistico di Fiumaretta

E’ stata approvata questa mattina in consiglio comunale la variante per il polo turistico di Fiumaretta, un’opera che secondo l’amministrazione grillina contribuirà al rilancio e allo sviluppo turistico della città. Il progetto, legato alla costituzione del fondo immobiliare, prevede un hotel con annesso centro commerciale da 47 negozi. Il provvedimento è passato con i soli voti della maggioranza e tra le critiche dell’opposizione.

Valorizzazione Fiumaretta. L’assessore Pantanelli ha spiegato che si tratta di una valorizzazione dell’area e non di una cementificazione selvaggia, mentre il sindaco Cozzolino e l’assessore D’Antò hanno sottolineato come si sia sondato il mercato ed avviato un dialogo anche con l’Authority per la condivisione del progetto che è nato prendendo spunti anche dagli studi di settore effettuati sul flusso crocieristico a Civitavecchia, come quello della Bocconi di Milano. Con l’hotel si punta ad intercettare il “turn-around” delle navi da crociera e a portare in città i turisti per più giorni.

Le critiche dell’opposizione. Hotel e centro commerciale che non hanno convinto i consiglieri di opposizione, che hanno espresso la contrarietà alla realizzazione della struttura alberghiera in un’area che necessità di una riqualificazione “ambientale”. Progetto che rischia di creare uno squilibrio economico e turistico con il resto della città, e che potrebbe avere ripercussione negative soprattutto per i commercianti e non portare a quello sviluppo tanto invocato dall’amministrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *