fbpx

Zanetic-Snc, c’eravamo tanto amati

Rottura definitiva o crisi passeggera? Fra la Snc e Ivan Zanetic qualcosa si è rotto, forse per sempre. Le parole del vice presidente Simone Feoli sono state chiarissime: “Cerchiamo un altro straniero, non ci si comporta in questa maniera. Non è professionale”. Il riferimento va all’uscita dalla vasca durante il primo tempo di Snc-Palermo da parte del croato, senza alcun confronto con il coach Marco Pagliarini che evidentemente non ha gradito.

Favola al capolinea. Un atteggiamento che ha spiazzato tutti, forse riconducibile ad un disagio da parte del 28enne a livello di feeling con qualche compagno di squadra. O forse perchè i guai fisici, palesati in questa prima parte di stagione, tolgono la serenità necessaria per fare bene il proprio lavoro. O forse, come ipotizza qualche malizioso, perchè il difensore sta strizzando l’occhio a qualche altra squadra. Resta il fatto che l’idillio fra il club e il suo campione è già al capolinea, dopo due stagioni ricche di soddisfazioni e un contratto per un rinnovo di tre anni firmato l’estate scorsa, in un clima di grande complicità e affetto. La favola fra la società rossoceleste e il talento di Spalato difficilmmente avrà un lieto fine all’ultima pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *