fbpx

3° Memorial Federica Palomba: vincono i “Ringo Team”

Si libera alta nel cielo la farfalla di #insiemeperfederica nel terzo Memorial dedicato a Federica Palomba. Quest’anno i proventi saranno destinati, per mezzo della ONLUS ” Bambini nel Deserto” presente al torneo nella persona del presidente Luca Iotti, ad una ambulanza da portare in Senegal che possa aiutare i malati di zone rurali che non hanno la possibilità di raggiungere posti di primo soccorso o gli ospedali.
Sono stati tre giorni intensi di sport, allegria, sana competizione e abbracci. 20 le squadre, con 103 partecipanti, che si sono incontrate sui campi del Beach Arena sulla Marina di Civitavecchia con giovanissimi e over uniti nell’obiettivo di aiutare chi è meno fortunato di noi. Il gran numero di giocatori, tutti in canotta verde con il logo Farfalla, ha incantato oltre ai presenti anche passanti e turisti che si sono fermati a seguire il gioco.
Dai quarti di finale le partite sono diventate avvincenti e spettacolari ma ad arrivare sul podio sono stati i “Tereteretette” al terzo posto, gli “Herta Vernello” al secondo e i “Ringo Team” al primo posto. A vincere il premio miglior giocatore è stato Giordano Agostini, come migliore giocatrice Marzia Milesi ed infine miglior senior Gino Malavasi.

Una lunga lista di ringraziamenti per il grande cuore dei civitavecchiesi che hanno aderito al memorial. In particolare: per le sponsorizzazioni, la dottoressa Donatella Palomba, la famiglia Dalla Longa, la famiglia Schioppa, Flavio Benedetti e Matteo Pignatelli di 8.0 meltingpot culinario, Andrea Muneroni di Villa Pantano, Claudio Scipione per il ristorante Il Bivio del Lord, il ristorante La Toscana, Beach Tennis Civitavecchia, Patrizia Manunza in ricordo del nipote Andrea Puddu, il mobilificio Fracassa e quanti nell’anonimato hanno voluto lasciare un contributo.
E ancora, il Beach Arena per l’utilizzo dei campi per i sorrisi e per la disponibilità assoluta. Ma l’apporto dell’intera città non finisce qui. Per i premi e le collaborazioni nella realizzazione dell’evento sono stati ringraziati Angolo 88, il ristorante Ideale, il bar Fondo Panna, l’istituto Stendhal e il professore Fabio De Siati per la stampa delle canotte con tutto il gruppo di “stampatori”, l’istituto Marconi per essere sempre presente, i fotografi Enrico Paravani e Ludovica Mojoli, la cartolibreria Corradina per tutti i servizi di stampa e il materiale fornito, Ballon per i palloncini, le mamme degli amici di Fede per le torte salate e dolci del venerdì sera, per il pranzo del sabato Giampaolo Galletta con il Pam City, la pizzeria la Ternana e la pizzeria Senza Pensieri, il ristorante Dolce e Salato per le deliziose ciambellette della colazione della domenica, per il pranzo della domenica i ristoranti Il Bivio del Lord, La Taverna dell’Olmo e Lo Stuzzichino (che hanno fornito anche i pasti celiaci), per la pizzata di domenica sera le pizzerie Il Ghetto, Le Terme, Tutto Ok, Villa Rosy, Pizza ‘le, Bistrot e Pizza a Volontà, il Cantuccio, San Liborio e Red Carpet. Infine la pasticceria Millenium per il buonissimo e bellissimo dolce finale.

Ultimi, ma solo nell’elenco, tutti i partecipanti, giocatori, parenti e amici che hanno aderito alla manifestazione con un particolare grazie allo staff (Roberta Barbara, Giulia De Michelis, Fabio Marconi, Thomas Paolini, Ilaria Zonta, Antonella Schioppa e Cristina Nocchi), agli arbitri e agli amici di sempre, anche e soprattutto quelli venuti da lontano, perché continuano a fare vivere Federica nei loro pensieri.