Luglio 23, 2024
Santa Marinella
Cronaca Cronaca Santa Marinella Santa Marinella Ultima ora

Incendio in appartamento: salvato un coniglio domestico (foto)

Era rimasto intrappolato in mezzo alle fiamme. A salvare il coniglietto e riconsegnarlo alla padrona ci hanno pensato i Vigili del Fuoco di Civitavecchia che questa mattina, verso le 7, sono intervenuti a Santa Marinella, in Via delle Colonie. Ad incendiarsi un appartamento al terzo piano. Grazie al rapido intervento dei Vigili, giunti sul posto con l’equipaggio della 17A e l’autoscala S17, l’incendio è rimasto circoscritto nel locale ripostiglio della casa. “Non si sono registrati feriti – spiegano i pompieri – riconsegnata alla proprietaria il coniglietto nano che era rimasto all’interno dell’appartamento”.

Read More
Attualità Attualità Civitavecchia Attualità Santa Marinella In evidenza Politica Primo Piano Santa Marinella Ultima ora

Tidei attacca Piendibene: un grave errore

Un  grave  errore revocare la delibera di adesione alla Provincia Porta D’Italia. È quanto sostiene il sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei, bersagliando il collega di Civitavecchia Marco Piendibene e la sua maggioranza dopo la scelta di tornare tra le braccia di Roma Città Metropolitana. In un comunicato, il sindaco di Santa Marinella ricorda che nei  giorni scorsi aveva inviato al neo eletto primo cittadino di Civitavecchia una lettera sottoscritta dai colleghi  di Tolfa, Allumiere e Ladispoli.”La scelta di revocare la delibera di adesione al progetto della costituzione della nuova provincia Porta D’Italia è stata una decisione sbagliata.  Dopo 40  anni che anche il Pd rincorreva l’idea della nascita di provincia e dopo che finalmente anche il comune di Fiumicino non avendo prima le possibilità  aveva deciso di staccarsi dall’egida di Roma e di città metropolitana, Civitavecchia, invece di cogliere  un’importante opportunità per esigenze esclusivamente partitiche, si è tirata indietro.  Una decisione  che ripeto  è sbagliata  perchè il  far parte di una nuova provincia avrebbe favorito un omogeneo sviluppo di questo territorio  e  tutti i comuni appartenenti a questo nuovo ente locale che si potrebbe definire bipolare che avrebbe ruotato attorno alle due località di Fiumicino e Civitavecchia.  Due città dalle immense potenzialità  dal momento che sono sedi del  più grande aeroporto internazionale d’Italia e del primo porto crocieristico d’Europa. Questo senza contare  tutte le infrastrutture che sarebbero potute sorgere sempre su questo  territorio   e si, mi riferisco  a  uffici provinciali  essenziali quali Inps, Prefettura Questura. Uffici che finalmente sarebbero stati più vicini anche logisticamente  ai cittadini ed utenti. E  l’elenco potrebbe essere ancora lungo e includere gli uffici ad esempio alla Motorizzazione Civile , gli sportelli  per le richieste di invalidità  civile che obbligano tantissimi cittadini a recarsi con i disagi che ne conseguono nella Capitale. Avremmo potuto dotare   il territorio della nuova provincia di tutte quelle strutture  facilmente raggiungibili dai comuni  attraverso l’autostrada la via Aurelia e la linea ferroviaria evitando il pendolarismo verso Roma in uffici spesso al collasso.  Non riesco a capire per quale reale motivo si sia arrivati a compiere questo passo tanto più che ricordo che anche il Movimento Cinque Stelle  con l’ex sindaco Cozzolino aveva adottato una delibera per uscire dalla Città Metropolitana. Ora cosa è successo,  perchè hanno rinnegato quella decisione?   La nuova provincia avrebbe portato nuovi posti di lavoro e sviluppo economico occupazionale. Avrebbe dato centralità e dignità ad un territorio che oggi è marginale  e fagocitato da altre città dell’ hinterland romano e dalla stessa Capitale. Abbiamo appreso che alcuni cittadini si stanno muovendo per promuovere un referendum, mi auguro che tale iniziativa vada avanti  e che liberamente  Civitavecchia  possa scegliere sulla base dell’ esito di una consultazione referendaria. Al di là di questo, ricordo ancora come riportato nella lettera sottoscritta dai colleghi Landi, Bentivoglio e Grando che  la nuova Provincia  avrebbe anche incrementato il suo potere contrattuale  al cospetto di Stato e Regione  e avrebbe potuto offrire a tutti i cittadini  anche la realizzazione di un nuovo plesso ospedaliero o universitario  e garantire una gestione più accurata del suolo e dell’ambiente. Al contrario ora si rischia di perdere per sempre tutte queste opportunità e a mio personale avviso al di là degli schieramenti ideologici e partitici si sta compiendo un gravissimo errore”, conclude Tidei.

Read More
Attualità Attualità Civitavecchia Fiumicino In evidenza Politica Primo Piano Santa Marinella Ultima ora

Nuova provincia addio, ma prende quota il referendum

La delibera con la quale Civitavecchia aderiva alla nuova provincia “Porta d’Italia” è abrogata. Stamane il consiglio comunale ha infatto revocato la precedente delibera (risalente ad aprile) con cui si lasciava l’area metropolitana di Roma per rivedere l’assetto istituzionale del territorio, alla luce della creazione di un ente che avrebbe racchiuso tutti i Comuni della fascia costiera nord del Lazio, da Fiumicino a Montalto di Castro, compresi alcuni dell’enetroterra. Davanti alle proteste delle opposizioni, il sindaco Marco Piendibene ha illustrato i vantaggi di restare nell’area metropolitana di Roma, attaccando polemicamente i colleghi Pietro Tidei di Santa Marinella e Mario Baccini di Fiumicino, sostenitori dell’iniziativa. Ha quindi allargato alla riforma della legge Delrio l’orizzonte della questione, rimandando quindi al ripristino delle province ogni decisione in merito al futuro assetto istituzionale. Dai banchi di Fratelli d’Italia Massimiliano Grasso ha raccolto l’invito di alcuni comitati cittadini e ha quindi annunciato che partirà la raccolta di firme per l’indizione di un referendum abrogativo della delibera che oggi stessa è stata approvata, con 16 voti della maggioranza di centrosinistra.

Read More
Allumiere Bracciano Cerveteri Civitavecchia Cronaca Cronaca Allumiere Cronaca Cerveteri Cronaca Civitavecchia Cronaca Ladispoli Cronaca Montalto Cronaca Santa Marinella Cronaca Tarquinia Cronaca Tolfa Fiumicino In evidenza Ladispoli Montalto Santa Marinella Tarquinia Tolfa Ultima ora

Arrivano le polveri dal Sahara: il picco ci sarà venerdì

Si comunica che in concomitanza con l’anticiclone africano che insisterà sull’Italia per tutta la settimana, sono attese alte concentrazioni di polveri sottili di origine sahariana. A partire da mercoledì 19 e fino a lunedì 24 le concentrazioni di PM10 potrebbero eccedere il limite imposto da D.Lgs 155/2010 di 50µg/mc, da non superare più di 35 giorni volte in un anno. Il picco di concentrazione è previsto per i giorni di venerdi e sabato prossimi. Nell’ immagine la previsione del sistema SKIRON dell’Università di Atene per Venerdì 21 Giugno.

Read More
Allumiere Attualità Attualità Allumiere Attualità Cerveteri Attualità Civitavecchia Attualità Ladispoli Attualità Montalto Attualità Santa Marinella Attualità Tarquinia Attualità Tolfa Bracciano Cerveteri Civitavecchia Fiumicino In evidenza Ladispoli Montalto Politica Santa Marinella Tarquinia Tolfa Ultima ora

Al voto per Europarlamento e due Comuni

Tornata di elezioni per le europee, e a Civitavecchia e Tarquinia anche per il rinnovo di sindaco e consigli comunali. Si vota oggi dalle 15:00 alle 23:00 e domani, domenica 9 giugno dalle 7:00 alle 23:00. Lo scrutinio delle elezioni europee inizierà subito dopo la chiusura della votazione, mentre lo spoglio delle schede per le elezioni comunali inizierà alle ore 14.00 di lunedì 10 giugno.

Read More
Attualità Attualità Cerveteri Attualità Civitavecchia Attualità Ladispoli Attualità Santa Marinella Attualità Tarquinia Cerveteri Civitavecchia Fiumicino In evidenza Ladispoli Santa Marinella Tarquinia Ultima ora

Chiusure notturne sull’A12: il calendario dei lavori

Anche la prossima settimana sarà caratterizzata da deviazioni e limitazioni al traffico sul tratto litoraneo autostradale. Sulla A12 Roma-Civitavecchia, per consentire lavori di pavimentazione, dalle 23:00 di lunedì 3 alle 5:00 di martedì 4 giugno, sarà chiuso lo svincolo di Cerveteri Ladispoli, in entrata verso Roma e in uscita per chi proviene da Civitavecchia/SS1 Aurelia. In alternativa si consiglia di utilizzare: in entrata verso Roma: Torrimpietra; in uscita per chi proviene da Civitavecchia/SS1 Aurelia: Santa Severa Santa Marinella.  Per consentire attività di ispezione del viadotto “A91 Fiumicino”, sul ramo di allacciamento A91 Roma-Fiumicino/A12 Roma-Civitavecchia, sarà chiuso lo svincolo di immissione sulla A12 Roma-Civitavecchia, per chi proviene da Fiumicino ed è diretto verso Civitavecchia/SS1 Aurelia, nelle quattro notti di lunedì 3, martedì 4, mercoledì 5 e giovedì 6 giugno, con orario 20:00-6:00. In alternativa si consiglia di proseguire sulla Roma-Fiumicino verso Roma, uscire allo svincolo “Nuova Fiera di Roma” e riprendere la Roma-Fiumicino verso Fiumicino, per poi immettersi sulla A12 Roma-Civitavecchia.

Read More
Civitavecchia Cronaca Cronaca Civitavecchia Cronaca Santa Marinella In evidenza Santa Marinella Ultima ora

Rapinano negozi in serie: la polizia ne acciuffa due

Nella tarda mattinata del 22 maggio gli agenti della squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Polizia di Civitavecchia traeva in arresto 2 cittadini peruviani gravemente indiziati dei reati di rapina impropria aggravata, resistenza e lesioni a P.U. Poco prima i due uomini avevano consumato dei furti all’interno di alcuni negozi di abbigliamento del centro cittadino. Attorno alle 13, un poliziotto libero dal servizio, notava il dipendente di un esercizio commerciale inseguire alcuni soggetti che correndo erano appena usciti dal negozio e dopo essere saliti a bordo di un veicolo si allontanavano dal posto ad alta velocità. Immediatamente l’agente, appreso del furto, si metteva all’inseguimento del veicolo e avvisava la Sala Operativa della Questura di Roma che allertava le altre pattuglie impegnate sul territorio. L’inseguimento terminava nei pressi di Prato del Mare, dove i fuggitivi venivano raggiunti e bloccati dalle pattuglie intervenute. Nel tentativo di fuggire gli occupanti del mezzo si scagliavano contro gli agenti e tre di loro riuscivano a fuggire mentre l’autista ed uno dei passeggeri venivano bloccati. Nell’auto venivano rinvenuti numerosi capi di abbigliamento con ancora apposte le etichette e le placche antitaccheggio dalle quali si è potuto risalire ai negozi. Ultimati gli accertamenti presso gli Uffici di Polizia, i due uomini, di 44 e 23 anni, sono stati arrestati e dopo la convalida dell’arresto, il G.I.P. del Tribunale di Civitavecchia, ne ha disposto la Custodia Cautelare in Carcere. Ad ogni modo gli indagati sono da ritenere presunti innocenti, in considerazione dell’attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile. Così la Questura in una nota.

Read More
Attualità Attualità Santa Marinella Santa Marinella Ultima ora

La città non è il giardino privato del sindaco

In questi giorni le notizie che si rincorrono intorno agli assetti dei parcheggi e degli spazi liberi, verdi e pedonali del centro, sono molteplici e contraddittorie. Oltre all’incomprensibile e rinnovata minaccia di far pagare nell’area ex fungo – per la quale ci saranno di nuovo le barricate,  l’amministrazione comunale ha registrato una figuraccia per aver annunciato un accordo poi smentito per l’area vicino all’arena lucciola. Cionondimeno, presso l’ex parco dei mostri – a soli due settimane dalla fine delle scuole – si è pensato bene dare avvio al movimento terra che ha portato in aria polveri e detriti vicino al plesso centro ed alla luce rifiuti di ogni tipo – oltre a topi, serpenti e bombole del gas. Probabilmente un incrocio di calendari con le attività scolastiche, sarebbe potuto essere piuttosto fruttuoso. La cosa che più preoccupa però, è la strategia complessa e a tratti segreta da parte dell’amministrazione comunale, nella gestione dei parcheggi nella zona centro. A tale riguardo oltre ad una futura quanto necessaria mobilitazione, suscita forte preoccupazione la decisione di spostare l’area del Green Market – uno dei pochi mercatini ben organizzati e degni di nota dalla zona di Caccia riserva a Piazza Gentilucci. Il fatto è piuttosto insolito – nonostante sembri correlato alle altre mosse – perché non si conosce chi ha deciso le ragioni e lo spostamento di una iniziativa degna di nota e armoniosa con il contesto, da una zona pedonale e adatta a questo genere di manifestazioni a Largo Gentilucci, dove insistono ancora parcheggi liberi, parcheggi a pagamento, oltre alle colonnine di ricarica delle auto elettriche, per tutti i fine settimana da fine giugno a inizio settembre. A tale riguardo, basterebbe prevedere una rotazione delle zone di insistenza degli eventi presso il centro e questo problema ormai cronico, scomparirebbe all’istante. Troppo difficile? Dopo il pasticciaccio brutto con i proprietari del parcheggio a fianco dell’arena lucciola, è assolutamente doveroso porre l’attenzione ai piani dell’amministrazione sulla gestione degli spazi pubblici e privati nel centro storico. E’ totalmente inaccettabile che scompaiano altre zone dove si può parcheggiare liberamente, proprio in prossimità della stagione estiva. Al tempo stesso, è assolutamente inverosimile che – senza alcuna considerazione delle esigenze di cittadini residenti, pendolari, villeggianti ed esercizi commerciali, si dispongano mutamenti della vita delle persone, solo per vezzi personali tra cittadini privilegiati, burocrati sotto traccia e politici senza alcuna aderenza con il territorio che governano.  E’ per queste ragioni che facciamo appello a tutti i cittadini e alle opposizioni in consiglio comunale, a vigilare e ad assumere tutti i provvedimenti necessari al fine di interrompere questa assurda modalità di mal governare il centro cittadino, come se fosse il giardino di casa propria. Il direttivo del Centro Studi Aurhelio

Read More
Cronaca Cronaca Santa Marinella In evidenza Santa Marinella Ultima ora

Auto fuori strada, poi carambola sull’Aurelia

“Alle ore 17 i Vigili del fuoco di Civitavecchia si sono portati al chilometro 57 della via Aurelia, comune Santa Marinella, per incidente stradale. Una donna alla guida di una vettura di media cilindrata, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo finendo la sua corsa fuori strada. L’impatto con un cespuglio ha fatto si che la macchina si posizionasse su un fianco. All’arrivo sul posto i Vigili del fuoco hanno trovato la donna già in ambulanza per le cure del caso, quindi si sono adoperati alla messa in sicurezza dell’auto e della zona circostante. Sul posto anche i Carabinieri e la Polizia Locale di Santa Marinella per la gestione del traffico veicolare. A prima vista le condizioni di salute della donna non sembrano destare preoccupazioni”. Così i vigili del fuoco di Civitavecchia in un rapporto stampa.

Read More
Cerveteri Civitavecchia Cronaca Fiumicino In evidenza Ladispoli Santa Marinella Tarquinia Ultima ora

Autovelox mobili in funzione: ecco dove e quando

Notizia di viabilità, attenzione ai controlli sulla rete stradale ed autostradale. Giovedì 23 maggio, la polizia stradale sarà operativa sulla strada 675 Umbro-Laziale “Civitavecchia-Orte”, in provincia di Viterbo, per controllare il rispetto dei limiti di velocità. Analoga operazione è in programma domenica sull’autostrada A12 Roma-Civitavecchia, sempre a mezzo autovelox. A comunicarlo è stata la stessa polizia stradale.

Read More