fbpx

Al Traiano sbarca la lirica

Fa tappa a Civitavecchia il progetto OperÆtruria, produzione lirica realizzata dall’Associazione XXI Secolo che mette in scena il Don Pasquale di Gaetano Donizetti al teatro Traiano venerdì 22 e sabato 23 aprile (ore 21).

Le otto voci liriche (divise in due sezioni) sono state selezionate al IX concorso Fausto Ricci di Viterbo, presieduto in giuria da José Carreras e affiancato da Cecilia Gasdia, Sovrintendente dell’Arena di Verona e da Gianni Tangucci, coordinatore dell’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino.

Francesco Leone e Gaetano Merone (Don Pasquale), Fabrizio Brancaccio e Matteo Guerzè (Dottor Malatesta), Gesua Gallifoco e Airi Sunada (Norina), Shengzu Ou e Marco Poggioni (Ernesto). Il notaro è interpretato da un ex studente del Liceo Musicale, Filippo Malvezzi. 

La regia è di Mariano Bauduin reduce dal trionfo di Aida al Petruzzelli di Bari e le scene di Nicola Rubertelli, maestro insuperabile che ha firmato allestimenti nei più importanti teatri del mondo. I costumi sono di Marianna Carbone.

Protagonisti il coro Filarmonica di Civitavecchia diretto da Riccardo Schioppa e l’orchestra sinfonica EtruriÆnsemble.

Direttori e Maestri concertatori l’appena ventenne Alfredo Stillo (venerdì) e un altro giovane, Fabrizio Bastianini (sabato).

Un appuntamento di grande spessore, impreziosito a Civitavecchia dall’incantevole cornice dello splendido Teatro Traiano, i cui botteghini sono aperti: ma si può acquistare anche on line sul circuito Ciao Ticket.

Nelle foto il M° José Carreras, direttore artistico del Festival con il Mº Fabrizio Bastianini e alcuni momenti del debutto