fbpx

Alla Ficoncella, insulta Draghi: denunciato

Si getta nella vasca della Ficoncella urlando “Draghi mascalzone”: si becca perciò una denuncia e una multa di 400 euro. Protagonista del fatto Davide Tutino, professore di filosofia passato alle cronache nazionali nei mesi scorsi per il suo sciopero della fame contro il Super Green Pass obbligatorio per i lavoratori.

Secondo le ricostruzione dei carabinieri, Tutino (già candidato alle ultime elezioni regionali per Zingaretti), utilizzando un biglietto acquistato da un suo collaboratore in possesso di regolare green pass, è entrato nel centro termale e, vestito, si è tuffato nella vasca urlando frasi contro Draghi.

A filmare la protesta, prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, proprio il suo collaboratore. Qui sotto il link al video, di sei minuti, che mostra le fasi precedenti all’azione dimostrativa (avvenuta per la cronaca lo scorso 13 marzo).

https://fb.watch/bORhd00s2G/

I due sono stati denunciati per sostituzione di persona e violazione delle normative anti Covid, inoltre sono stati multati per 400 euro a testa. Lo smartphone usato per riprendere l’azione contro Draghi, è stato sequestrato.