fbpx

Brindisi in rimonta per salutare i tifosi

Il Tarquinia Calcio saluta i propri tifosi al termine di una stagione straordinaria e nell’ultimo match casalingo, in attesa di chiudere il campionato domenica prossima a Capranica, batte in rimonta il San Lorenzo Nuovo per 3 a 1 con le reti di Martelli, Rosati e Raffaelli che rispondono al momentaneo vantaggio ospite di Bedini.
E a chiudere in bellezza il pomeriggio blugranata, le parole di mister Roberto Blasi e quelle del presidente Benedetto Lenzo che confermano come sulla panchina siederà anche l’anno prossimo in Promozione il tecnico che ha guidato la cavalcata in Prima Categoria. “Con la società ci siamo incontrati e l’intenzione è quella di continuare assieme – le parole di Blasi a fine match – Avevo preso qualche giorno per pensarci, ma non per chissà quale motivo. Si tratta di un impegno che sottrae tante ore allo stare a casa, con la famiglia, ma alla fine ha prevalso la scelta “di pancia”, quella che mi avrebbe fatto dire sì subito”. “Felicissimo di poter continuare con il mister – le dichiarazioni del presidente Lenzo – Ha preso la squadra tre anni fa, ha saputo tenerla compatta anche nelle difficoltà della pandemia, sino alla vittoria di quest’anno: non avremmo potuto chiedergli di più”.
Il match con il San Lorenzo Nuovo nasce da un approccio troppo vacanziero dei blugranata padroni di casa, che si concretizza al settimo col vantaggio ospite di Bedini, che approfitta dell’imbucata centrale e beffa con un tocco Paracucchi in uscita. Match in salita per il Tarquinia – anche sfortunata sul gran palo da fuori, di sinistro, di Tamiri – che si complica ancora di più quando l’arbitro espelle per una parola di troppo Luca Martelli.
La ripresa, però, vede la rimonta dei padroni di casa che, sospinti dal pubblico, pareggiano al quarto d’ora con Martelli, lesto a ribadire in rete un colpo di testa di Forieri ben parato da Desini. E il portiere ospite è protagonista anche sul gol del vantaggio del Tarquinia: suo il contatto con Raffaelli che genera il penalty, sua la prima parata su Rosati che, sulla ribattuta, lo beffa di testa. È la mezzora e il finale è molto nervoso: gli ospiti protestano per un rigore non concesso, il direttore di gara espelle due dirigenti poi Raffaelli mette la parola fine al match con un destro sotto la traversa.
“Ci mancava una vittoria in inferiorità numerica. – conclude Blasi – Non avevamo mai subito un’espulsione e oggi, oltretutto, ci è capitato sotto di un gol. Ho chiesto alla squadra di dimostrarsi capace anche in questa situazione ed è stata l’ennesima prova di forza di questo gruppo”. In attesa di chiudere il campionato tra sette giorni in trasferta contro l’Atletico Capranica, per il Tarquinia Calcio si aggiorna un dato che rende l’idea dell’impatto avuto sul campionato: con la vittoria di oggi, i blugranata hanno infatti battuto in almeno una occasione tutte le rivali del girone.

TARQUINIA CALCIO – SAN LORENZO NUOVO 3-1

Reti: 7’ pt Bedini (SLN), 15’ st Martelli (TC), 28’ st Rosati (TC), Raffaelli 45’ st (TC)

TARQUINIA CALCIO: Paracucchi, Martelli L., Caria (dal 1’ st Bordi), Ventolini (dal 1’ st Raffaelli), Marzi, Arcorace, Tamiri, Martelli S. (dal 43’ st Fabiani), Rosati, Forieri (dal 37’ st Pilotti), Elisei (dal 32’ st Ciurluini). A disp: Ferlicca, De Angelis, Barcaroli. All: Blasi

SAN LORENZO NUOVO: Desini, Filoni (dal 14’ st Coccetti), Scorsini, Rubeca, Laudani, Goretti, Dinarelli, Broccatelli M., Bedini, Broccatelli S., Belella. A disp: Breccola, Coccetti. All: Amato

Arbitro: Moretti di Viterbo

Ammoniti: Paracucchi, Ventolini, Arcorace, Bordi (TC); Scorsini, Laudani, Broccatelli M., Bedini, Belella (SLN).
Espulsi: Martelli (TC) al 31’ pt, Muzzi e Veracini (SLN) dalla panchina