fbpx

Chiavacci, Forti e Borgi: la Mtb Santa Marinella cala il tris

Ancora soddisfazioni per la Mtb Santa Marinella nell’ultimo fine settimana a conferma di una stagione sempre più brillante e piena di conferme in tutti i settori del ciclismo e della mountain bike.

Il grosso del team altolaziale era impegnato alla Sei Ore Rave Bike a Valentano nella cornice del Lago di Mezzano in una gara rientrante nell’Endurance Prestige Italy e nell’ECS Tour sotto l’egida del Centro Sportivo Italiano.

Per i team da tre elementi hanno conquistato il primo posto il terzetto composto da Massimiliano Chiavacci, Federico Forti e Lorenzo Borgi mentre si sono cimentati nella gara dei team da due elementi Cabbirio Capati e Stefano Carnesecchi ottenendo il terzo posto.

Sul piano individuale molto bene Libero Ruggiero primo tra i master 2. A far bella figura anche Cristiano Mastropietro (5°M3), Andrea Somma (3°M4), Gianluca Piermattei (2°M5), Aldo Olivieri (3°M5), Gianluca Salerni (5°M5), Claudio Pellegrini (4°M6), Diego Salerni (5°M6) ed Elisabetta Dani quinta tra le donne. Svanito un primato di categoria per Mainardi che si è dovuto fermare per un problema al ginocchio.

“Un grazie infinito ai miei atleti per la partecipazione e per i risultati ottenuti e soprattutto grazie ai nostri sponsor che ci seguono con grande interesse. Complimenti a Marco Canuzzi per l’ottima organizzazione della sei ore a Valentano e ai suoi collaboratori” ha commentato il presidente Stefano Carnesecchi.

Il resto della compagine santamarinellese ha riportato nel fuoristrada un primo posto di categoria master 6 con Gianfranco Mariuzzo alla Notturna di Lignano Sabbiadoro, un quinto posto tra i master 6 di Claudio Albanese alla quinta ed ultima prova del circuito Lazio Cup XCO a Monte Livata (con medesimo piazzamento nella classifica finale di questo circuito delle cross country sotto l’egida della Federciclismo Lazio) ed anche la lusinghiera ed eroica partecipazione di Diego Salerni a Villabassa in Alto Adige per la Dolomiti Superbike portata a termine in poco più di 6 ore sul percorso di 85 chilometri.

Su strada ancora soddisfazioni per merito dello specialista delle gare a cronometro Gianluca Magnante che ha ottenuto in coppia con Daniela Pelella il secondo posto al campionato mondiale ad Ariano Polesine.

Al Trofeo Montepascali in Toscana 22mo posto assoluto e quarto di categoria master 6 per Pierluigi Stefanini. Fabio Risoluti ha preso parte nelle Marche alla Granfondo Terre dei Varano chiudendo al secondo posto di categoria master 5 e al 40°assoluto il percorso corto di 105 chilometri. Stefano Martinelli si è misurato sulla cronoscalata Re Stelvio in Lombardia (Bormio-Passo dello Stelvio) di 21 chilometri circa classificandosi 25° di categoria e 180°assoluto su 700 partecipanti.