Novembre 27, 2022
“Dante in contra Virgilio” sulle tracce di Enea
Cultura Cultura Santa Marinella Santa Marinella

“Dante in contra Virgilio” sulle tracce di Enea

Domani alle ore 17 nella nuova Aula Consiliare “Silvio Caratelli”, il Comune di Santa Marinella renderà omaggio a Dante e Virgilio con il reading multimediale tratto dalla Divina Commedia e dall’Eneide ”Dante incontra Virgilio” di e con Agostino De Angelis.

L’appuntamento promosso dal Comune di Santa Marinella e dal Polo Museale Civico su un progetto della Regione Lazio è organizzato dalle Associazioni Gatc e ArchèoTheatron, tratterà il tema del viaggio attraverso il racconto della fuga di Enea da Troia e della sua venuta sulle rive del Tevere, nella terra dove il Fato ha stabilito che i suoi discendenti avrebbero fondato la grande potenza di Roma, proseguendo con quello che Dante intraprende nell’aldilà sotto la guida di Virgilio, sua ragione e fede. Ancor più saldo il connubio anche in riferimento al fatto che l’anno appena trascorso è stato dedicato a Dante in occasione dei 700 anni dalla sua morte, e che la sua Opera Omnia,“La Divina Commedia”, rappresenta il momento culminante della maturità umana e poetica del poeta. Dante ha avuto il compito, per divina volontà, di riferire agli uomini ciò che ha appreso nel viaggio, per rinsaldare la speranza della bontà, della giustizia e restaurare i valori ritenuti universali ed eterni; Enea, è l’eroe che scappa dalla guerra e che intraprende il viaggio alla ricerca della salvezza e di una nuova patria.

La consigliera Paola Fratarcangeli: “La valorizzazione e la promozione del nostro territorio così ricco di tante bellezze, è uno degli asset principali dell’operato di questa Amministrazione e questa iniziativa si colloca appieno nell’opera di crescita e sviluppo che stiamo portando orgogliosamente avanti”.
Il Sindaco Pietro Tidei: “Ospitare questo prestigioso appuntamento nella nuova aula consiliare, dopo la Biblioteca, il Castello e la Casetta Trincia rappresenta un traguardo importantissimo per la Città poiché la casa comunale torna a giocare un ruolo centrale in termini di cultura, comunità e divulgazione storica. Sarà un momento importante in cui i visitatori potranno approfittare per godere della recente mostra permanente “Alle origini di Santa Marinella – il patrimonio storico – archeologico tutta da scoprire” allestita all’interno della nuova sede comunale”.

Ad accompagnare il pubblico nel viaggio saranno l’archeologo e direttore del Polo Museale Civico Flavio Enei che introdurrà i temi dal punto di vista storico archeologico con l’interpretazione dei versi da parte dell’attore Agostino De Angelis con alcuni allievi della scuola di Cinema “Santa Marinella Viva” di Sonia Signoracci e la partecipazione del noto poeta archeologo Marcello Tagliente che esporrà le sue riflessioni poetiche sul viaggio e il cammino che l’uomo fa per cercare la sua individualità costruendola con coraggio e sacrificio.

L’ingresso sarà libero rispettando le vigenti normative Anti Covid, con verifica green pass, distanziamento e utilizzo di mascherine FFP2.