Aprile 16, 2024
DiVin Mangiando parla tunisino
Cultura Cultura Tarquinia Tarquinia Ultima ora

DiVin Mangiando parla tunisino

Samia Baazaoui è la vincitrice della settima edizione di DiVin Mangiando, il concorso per cuochi non professionisti organizzato dalla Pro loco Tarquinia in collaborazione con l’associazione culturale Il Prezzemolino, della cuoca Vittoria Tassoni, Divin Mangiando, con il contributo di Regione Lazio – Arsial (Agenzia regionale per lo sviluppo e l’innovazione dell’agricoltura nel Lazio). Samia Baazaoui, proveniente dalla Tunisia e iscritta alla gara dall’Odv Semi di Pace, si è aggiudicata il primo posto con una torta salata a strati, carne macinata, bietole e ricotta, chiamata “tajine el bey”, che ha messo d’accordo tutti i membri della giuria formata dallo chef Salvo Cravero, dal giornalista di Italia a Tavola Alessandro Creta, dalla cuoca Anna Moroni, dalla sommelier della Fisar e funzionaria della Camera di Commercio Viterbo-Rieti Anna Maria Olivieri, dalla professoressa associata del Dibaf dell’Università degli studi della Tuscia Diana De Santis, dalla degustatrice e agronoma Maria Laura Nespica e dall’avvocato Paolo Pirani. Suggestiva cornice della premiazione, che si è tenuta il 19 agosto, il chiostro San Marco, nel centro storico di Tarquinia, mentre la sfida tra i fornelli si è svolta nelle cucine dell’azienda agricola Valle del Marta. I partecipanti alla gara sono stati la food blogger Maria Rosaria De Luca, le insegnanti Lucia Elena Ammazzalamorte e Claudia Scandale, la libera professionista Valeria Guarcini e Simone De Santis, il più giovane cuoco in gara con i suoi 11 anni. “Una bella serata all’insegna della cucina di qualità che ha avuto come media partner l’Associazione italiana di food blogger – afferma Vittoria Tassoni -. Vorrei ringraziare i membri della giuria, la presidente del Lions club Tarquinia Laura Voccia e i soci, che non fanno mai mancare il loro supporto alle mie iniziative; la Federazione italiana cuochi i sommelier della Fisar; l’“enogastronomo col cappello” Carlo Zucchetti; Mario Pusceddu titolare dell’azienda agricola Valle del Marta che ha ospitato il concorso; il Comune di Tarquinia; la Pro loco Tarquinia; Dimore immobiliare, Pied’Art Cafe e le aziende locali che ci hanno messo a disposizione i loro prodotti. Ci siamo divertiti a preparare dei piatti con le eccellenze del nostro territorio. Bravi tutti i partecipanti ma soprattutto il giovanissimo Simone De Santis. Con Anna Moroni, infine, saremo di nuovo al chiostro San Marco la sera del 25 agosto, per uno show cooking a “quattro mani” dove prepareremo piatti con prodotti locali”.