Dicembre 4, 2022
Hub vaccinale: cittadino aggredisce un operatore
Civitavecchia Cronaca Cronaca Civitavecchia Ultima ora

Hub vaccinale: cittadino aggredisce un operatore

“Venerdì scorso uno dei nostri medici dell’hub vaccinale del porto di Civitavecchia ha subito l’ennesima aggressione da parte di un cittadino. La situazione è stata controllata grazie all’intervento della sicurezza interna e delle forze dell’ordine, che ringrazio, e  che prontamente sono arrivate. Per i  nostri sanitari è uno dei momenti più difficili della campagna vaccinale. A loro voglio dare tutto il mio supporto e la mia solidarietà per quello che stanno vivendo. Non posso infine che condannare questi atteggiamenti e atti di violenza verbale contro professionisti che svolgono il proprio lavoro senza sosta. Stiamo realizzando una campagna vaccinale senza precedenti grazie allo sforzo di questi impagabili dipendenti a cui va il mio grazie” lo dichiara il direttore generale della Asl Roma 4 Cristina Matranga.

Anche da parte del Comune una presa di posizione. “L’aggressione subita dal personale sanitario allo hub vaccinale di Civitavecchia è una notizia grave. È profondamente ingiusto che chi sta operando in trincea per la salute di tutti, in questo momento di emergenza, si ritrovi anche a rischio della propria incolumità a causa di veri e propri gesti inconsulti, che non so come altro definire. Non a caso la Croce Rossa ha lanciato la campagna #NonSonoUnBersaglio per ribadire l’ovvio, e cioè che la violenza contro gli operatori sanitari equivale a un suicidio. Esprimo quindi a nome dell’Amministrazione solidarietà al personale sanitario e il ringraziamento alle forze dell’ordine, che hanno ristabilito la normalità”. Così il Sindaco, Ernesto Tedesco.